IN EVIDENZA


Osimo: Vandali distruggono pulmino dell’Atletica Osimo

La scoperta è stata fatta ieri mattina da alcuni dirigenti. La società sporgerà denuncia. I responsabili si sono accaniti sul mezzo in modo brutale danneggiandolo pesantemente.

27 settembre 2017







...

Verso le ore 15.30 di martedì la “Volante”di Macerata è intervenuta presso il pronto Soccorso dell'ospedale civile davanti al quale era stata segnalata la presenza di una donna che dovendo essere trasferita da un reparto dell’ospedale di Macerata all’ospedale di Civitanova Marche, era scappata e urlando si era diretta in zona Corso Cairoli.


...

Nel prosieguo delle investigazioni successive all’arresto del cittadino colombiano Soto Mosquera Hector, nato in Colombia, di 26 anni, arrestato la notte del 21 settembre scorso, nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti poiché colto alla guida dell’autovettura RENAULT Kadjiar con mezzo chilo di cocaina e la considerevole somma di € 13000, gli uomini delle Squadre mobile di Macerata e Ascoli Piceno, hanno messo a segno un ulteriore colpo volto a definire il quadro dell’intera vicenda.


...

"Centocinquanta anni dalla scomparsa di Gioachino Rossini sono un'occasione nazionale unica e rappresentano per la Regione Marche, segnata dal sisma, anche un motivo di rilancio turistico e artistico. Per la mia città, Pesaro, dove Rossini è nato, è il coronamento di un antico cammino che ha nella musica un radicamento profondo".


...

L' operazione "Mare sicuro 2017" si è appena conclusa, ma i controlli della Guardia Costiera di Fano continuano nell'ambito della normale attività di istituto attraverso un costante presidio sulle coste del litorale di giurisdizione, dalla costa a ridosso della scogliera frangiflutti al traverso della spiaggia libera in zona "Sassonia", riguardante la presenza di una rete da pesca professionale posta a circa 200 metri.








26 settembre 2017








25 settembre 2017








...

In riferimento ad alcune dichiarazioni riportate sulla stampa, riguardanti l’utilizzo e le finalità delle donazioni raccolte attraverso il numero solidale 45500 in seguito al sisma che ha colpito il centro Italia, il Dipartimento della Protezione civile sottolinea che nessun euro donato dagli italiani è “sparito”.





...

Erano passati due giorni dallo stupro di una turista polacca e una trans peruviana, brutalmente eseguito da una banda di giovani extracomunitari, guidata dal congolese Butungu. Mentre il caso scuoteva le coscienze dell'interna nazione dal Comando Centrale di Polizia di Roma veniva convocata a Rimini Elena Pagano, assistente capo della Squadra identikit di Ancona, per ricostruire grazie alle descrizioni della trans aggredita il volto del pericoloso stupratore.