Fabriano: lutto nel mondo dell'imprenditoria per la scomparsa di Gianna Pieralisi, madre di Francesco Casoli

Gianna Pieralisi 2' di lettura 06/12/2016 - Si è spenta il 6 dicembre 2016, all’età di 82 anni, la sig.ra Gianna Pieralisi, moglie di Ermanno Casoli, fondatore dell'Elica di Fabriano e madre dell'attuale a.d. Francesco. Era sorella dell’imprenditore jesino Giannino, scomparso anche lui, prematuramente a causa di una grave malattia.

Figlia del Cavalierie Igino, apprezzata per la sua disponibilità, la sua eleganza, le sue spiccate doti imprenditoriali, dopo la prematura scomparsa del marito nel 1978 ha infatti tenuto le redini dell’Elica di Fabriano, da lui fondata, continuando la strada intrapresa dal marito verso l'innovazione tecnologica e di sistema, l'evoluzione del design, legando sempre di più il mondo dell'imprenditoria a quello della cultura. Nel 2006 il figlio Francesco diventa amministratore delegato di Elica, ma Gianna non lascia mai l'azienda. Un anno dopo, crea la Fondazione Ermanno Casoli ed è presidente del Comitato scientifico.

Si è spenta due giorni fa, presso l'ospedale regionale di Torrette dove era ricoverata, assistita dall'affetto dei suoi cari. La camera ardente, allestita proprio nell’azienda di famiglia, resterà aperta fino alla funzione funebre prevista per le 11.30 di mercoledì 7 dicembre presso la chiesa di San Biagio a Fabriano, dove saranno presenti i figli Francesco e Cristina.

Da Jesi, tutta la famiglia Pieralisi per portare l'ultimo saluto a Gianna. Con lei se ne va un pezzo di storia dell’imprenditoria marchigiana, così la ricorda uno degli amati nipoti, Andrea Pieralisi, figlio di Giannino: “Ho perso mio padre a 5 anni, posso dire di non averlo nemmeno conosciuto, e zia Gianna era un pezzo di famiglia importante. Una donna eccezionale, fantastica, tutte le mattine era prestissimo in azienda, salutava e conosceva tutti i nomi dei dipendenti e dei figli dei dipendenti, perché aveva un rapporto stretto e cordiale con tutti. Una donna iperattiva e anche molto esigente, di carattere. Se ne va un altro pezzo di storia della nostra famiglia e siamo tutti molto dispiaciuti”.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 06-12-2016 alle 11:59 sul giornale del 07 dicembre 2016 - 3961 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesco casoli, jesi, elica, lutto, scomparsa, andrea pieralisi, cristina carnevali, Fondazione Ermanno Casoli, articolo, gianna pieralisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aElv

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici