counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Lega Nord: 'Vigili del fuoco sempre più penalizzati'. Malaigia, 'Non soddisfatta della risposta in Consiglio regionale'

2' di lettura
4392

Marzia Malaigia

Martedì mattina in Consiglio Regionale si è discusso, tra l'altro, dell'interrogazione della Lega Nord avente ad oggetto la "disparità di trattamento per la concessione di libera circolazione sui mezzi di trasporto pubblico regionale e locale per il Corpo dei Vigili del Fuoco".

L'interrogazione venne presentata perché, tra tutti gli agenti di pubblica sicurezza, solo i Vigili del Fuoco non dispongono di facilitazioni nel trasporto pubblico, pur avendo a loro favore due leggi, una nazionale ed una regionale.

L'assessore Sciapichetti ha affermato che ci sono altre priorità e che per quest'anno gli unici beneficiari sarebbero gli agenti di polizia giudiziaria; quindi ci sono, sempre per l'assessore, categorie ben più importanti per queste agevolazioni. Ulteriore lamento dell'assessore riguarda lo scarso trasferimento di risorse statali verso la Regione per quanto riguarda il Trasporto Pubblico Locale.

Per la Malaigia la risposta di Sciapichetti non è assolutamente soddisfacente e non si può usare a pretesto che le facilitazioni vengono date a disabili e studenti, i quali devono essere garantiti, e non sempre in realtà lo sono, come priorità in questo settore.

La Malaigia ricorda che in questi mesi sono i Vigii del Fuoco, assieme alla Protezione Civile, a portare avanti continuamente l'emergenza terremoto. Un esempio fatto in Aula è quello del 24 agosto scorso, quando molti di questi operatori sono stati costretti a tornare in fretta e furia dalle vacanze e, oltre al danno anche la beffa: si sono dovuti pagare il viaggio anticipato di rientro, oltre a tutti gli spostamenti per altri agenti richiamati in servizio o con maggiorazione dei turni in questi ultimi tre mesi.

Per la Lega Nord, è mortificante vedere i Vigili del Fuoco, che stanno dando tanto per la nostra regione, sia in termini di impegno per gli incendi nella stagione estiva sia con la continua emergenza terremoto, e non essere ripagati degnamente.

La Malaigia ricorda infatti anche l'altra vicenda dei Vigili del Fuoco di Camerino costretti a dormire in lettini da mare o nelle auto causa l'inagibilità della loro Caserma.



Marzia Malaigia

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-11-2016 alle 15:14 sul giornale del 23 novembre 2016 - 4392 letture