counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Tolentino, post terremoto: riorganizzazione delle mense

16' di lettura
876

Avviso Importante Nuova Organizzazione Mense Si comunica che a partire da sabato 19 novembre 2016 per poter accedere al servizio mensa nella tensostruttura di piazza Ugo La Malfa (davanti la scuola King) e in Piazza dell’Uguaglianza - Spazio Tolentino ‘815 (davanti al Multiplex Giometti - zona Oasi) bisognerà munirsi dell’apposito Pass.

Chi rientra nei criteri di ospitalità (chi è ospitato presso i Punti di prima Accoglienza) può richiedere il proprio pass nominativo all’Ufficio Servizi Sociali (primo piano della Palazzina comunale in via Roma) o presso i Punti di prima Accoglienza dove è già ospitato.

Questi gli orari in cui si può accedere ai due punti di distribuzione dei pasti:
Colazione dalle ore 7.00 alle ore 8.30
Pranzo dalle ore 12.30 alle ore 14.00
Cena dalle ore 19.00 alle ore 20.30
Per maggiori informazioni si può chiamare l’Ufficio Servizi Sociali telefono 0733.901320 – 901323.
Questa nuova organizzazione è dettata dall’esigenza di liberare le mense scolastiche che da lunedì 21 novembre, in concomitanza con la ripresa delle lezioni, saranno nuovamente in funzione per gli alunni delle scuole.
Si ringrazia per il grande lavoro svolto tutto il personale comunale delle mense e i tanti volontari che si sono prodigati ad aiutare sia nella preparazione che nella distribuzione dei pasti.

Tanti gli aiuti che continuano ad arrivare a Tolentino da ogni parte di Italia e anche dall’estero.
Nella tarda serata di oggi giovedì 17 novembre sono giunti da Isola d’Istria tre moduli abitativi che saranno consegnati ad altrettante famiglie che si trovano in situazione di estremo disagio.

Un grazie va anche rivolto ai dipendenti di Euronics di Tolentino e al suo Direttore perché in questi giorni hanno consegnato una lavatrice che sarà utilizzata per lavare le lenzuola dei lettini dei punti di prima accoglienza e alcune stufette utilizzate sempre all’interno de centri di accoglienza. Un sentimento di profondo riconoscimento va anche a Lorenzo Ceglie che, oltre ad aver fatto da tramite in questa operazione, ne ha anche coordinata un'altra dal suo paese, Cassano delle Murge, insieme a sua moglie Roberta Natuzzi e all'Associazione Tappeto Volante, portando a Tolentino un camion pieno di aiuti.

Un ringraziamento va anche ai Volontari della Sagra della Polenta di S.Maria in Selva che con l'Unitalsi hanno svolto servizio alla mensa King, per tutta questa settimana.
Donato anche cibo per animali che è stato prontamente distribuito sia alla popolazione che ospita cani e gatti e al Canile comprensoriale.

La Pro Loco di Chieti Teatino ha proposto un gemellaggio alla Pro Loco di Tolentino e hanno consegnato beni di prima necessità e stanno svolgendo servizio di ausilio in uno dei punti di prima accoglienza.
Inoltre da Massa Marittima sono stati consegnati sei bancali di vestiario e lenzuola.

La ditta Clementoni ha inviato tanti giochi che saranno distribuiti negli asili della Città.

Arena Italia ha donato oltre 600 asciugamani che sono stati distribuiti nei punti di prima accoglienza.

Comune e Pro Loco TCT chiedono di poter ricevere cibo a lunga scadenza, scatolati o freschi di ogni genere (da ricevere e consumare in breve tempo).
Questo pertanto il materiale utile per le mense. Si richiedono derrate alimentari a lunga scadenza: prosciutto cotto sottovuoto a tranci; prosciutto crudo sottovuoto a tranci; salumi vari; tonno in confezioni grandi; fagioli, piselli, ecc. in barattoli grandi; formaggi vari sottovuoto o a lunga conservazione; parmigiano; riso; pasta secca di vari tipi; legumi secchi (lenticchie, ceci, farro), olio di oliva e di semi.
Per eventuali derrate di prodotti a breve scadenza tipo carne, frutta, verdura, e congelati vari è necessario prendere contatti direttamente con l’Ufficio mensa del Comune di Tolentino, telefono 0733.901320.

Dal giorno 16 novembre 2016 fino al completo ripristino della sicurezza stradale è disposto quanto segue: in piazzale dell'Uguaglianza (Spazio ‘815) è disposto il divieto di transito ed il divieto di sosta - zona rimozione esteso a tutti i veicoli, per l'istallazione di una cucina – tenda da campo ed un refettorio – tenda da campo, esclusi i mezzi di soccorso e la protezione civile; è inoltre istituito l'obbligo di svolta a destra all'intersezione Piazzale dell'Uguaglianza/Largo 815 con direzione di marcia Viale della Fraternità, esclusi mezzi di soccorso ed autorizzati.

Questi i gruppi di protezione Civile che hanno operato o che stanno operando a Tolentino:
Gruppo Comunale Pro. Civ. Cartoceto, Gruppo Comunale Sant’Ippolito, Gruppo Comunale Tolentino, (Aeopc Osimo), Agesci Corridonia1, Agesci-Macerata2, Agesci-Macerata3, Agesci-Macerata5, Agesci-Tolentino, Anpas, Ass. D.P.C. Falchi Della Rovere Senigallia, Ass. Faa’ Di Bruno Marotta - Mondolfo, Ass. Nazionale Alpini - Ana - Abruzzi, Ass.P.C.Falchi Della Rovere Senigallia, C.N.G.E.I. Sez. Lanciano, C.N.G.E.I. Sez.Pesaro, Cma Antincendio , Cngei Sez. Di Cassino, Comune di Bra (Cuneo), Ente Soccorso Prot. Civile Chiesina Uzzanese, G.C. Falconara Marittima, Gcvpc Recanati, Gr.Com. Vol. Prot.Civ. Recanati, Greavpc Colli Del Tronto, Gruppo Ana Cadore, Gruppo Ana Feltre, Gruppo Comunale Castelfidardo, Gruppo Comunale Pro Civ Mogliano, Gruppo Comunale Prociv. Gabicce Mare, Gruppo Comunale Sant’ippolito, Gruppo Comunale Senigallia, Gruppo Comunale Serrangurina, Nucleo Volontariato e Prociv Anc Spinetoli, Ordine Di Malta - Delegazione Marche Nord, Pro Civ Arci Nazionale, Pro.Civ. Santa Maria Nuova, Prociv Anc Spinetoli, Prociv Arci Gavoi, Prociv Camelot, Prociv Castelfiorentino, Prociv Certaldo, Prot. Civile Arci Castelfiorentino, Prot. Civile Arci Civitanova, Protezione Civile Corinaldo, Protezione Civile Filottrano, Unione Comuni Empolese Val D’elsa, Valpescara Pro.Civ. – Arci.

Nel pomeriggio di giovedì 17 novembre, dalle ore 16 alle ore 17 in via Nazionale e dalle ore 18 alle ore 19 in via Filzi sono stati effettuati specifici controlli da multiforze composte da Carabinieri e agenti di Polizia Locale. L’intento è quello di individuare persone estranee al tessuto sociale del territorio e quindi di controllare attentamente persone e movimenti sospetti.
Al servizio di pattugliamento hanno partecipato anche gli agenti dell’Unione Comuni Empolese Val D’elsa e del Comune di Bra (Cuneo).

Continua incessante l’importante lavoro in più zone della città dove si continua ad intervenire per la messa in sicurezza degli edifici che presentano pericoli per la pubblica incolumità.
Iniziati anche i lavori di messa in sicurezza del campanile della chiesa di San Giacomo, detta anche ex chiesa della Carità. Una volta terminato l’intervento sarà possibile ridurre una delle zone rosse ancora attive.

In considerazione del fatto che nel plesso Don Bosco, dell’omonimo Istituto Comprensivo, sono in fase di ultimazione i lavori di pronto intervento stabiliti in sede di verifica da parte dei tecnici inviati dal Dicomac di Rieti e ritenuto possibile eseguire gli interventi solamente al piano terra dell’edificio Don Bosco visti i tempi di realizzazione degli stessi nell’ottica di riprendere le lezioni nel più breve tempo possibile e compatibilmente con le attività scolastiche in corso, preso atto della disponibilità e idoneità dei locali posti al piano terra dell’edificio sito in Largo ‘815 n.°12 (locale ex Tigotà di fronte al cinema Giometti), attualmente destinati ad ospitare il centro di accoglienza alla popolazione, che entro breve sarà spostato e allestito nelle immediate vicinanze, il Sindaco con una apposita ordinanza stabilisce la ripresa delle lezioni dell’Istituto Comprensivo Don Bosco, a far data dal giorno lunedì 21 novembre 2016, secondo quanto di seguito riportato:
Scuola primaria Don Bosco: attività scolastica presso il plesso Grandi programmata in doppi turni fino al completamento dei lavori di allestimento della nuova sede scolastica individuata al piano terra dell’edificio sito in Largo ‘815 n.°12 (locale ex Tigotà di fronte al cinema Giometti)) previsto per il giorno 11/12/2016;
Scuola secondaria Dante Alighieri: attività scolastica presso la scuola Lucatelli programmata in doppi turni fino al 27/11/2016 e comunque fino al completamento dei lavori al piano terra del Plesso Don Bosco;
Scuola d’infanzia e primaria Bezzi: attività scolastica presso il plesso Grandi come previsto nell’Ordinanza n.°649 del 08/11/2016
La programmazione degli orari e l’articolazione nel dettaglio è demandata alla Dirigente Scolastica nell’ambito delle funzioni stabilite per legge.
Fino alle date sopra indicate e nei plessi dove sono in corso opere di pronto intervento, l’accesso è consentito esclusivamente alle ditte autorizzate ad eseguire gli interventi, ai tecnici comunali, agli enti di verifica e controllo e ai Vigili del Fuoco.
Il personale docente e non docente potrà accedere ai locali in questione per il tempo strettamente necessario all’allestimento dei locali con l’ausilio e controllo dei Vigili del Fuoco o del personale della Protezione Civile o dei tecnici comunali.

Riapertura della Scuola paritaria dell'Infanzia Maestre Pie Venerini.
Le lezioni riprenderanno lunedì 21 novembre nei locali della parrocchia Spirito Santo e dal 28 novembre presso la nuova sede ubicata nello Spazio ‘815 messa a disposizione e attrezzata dal Comune al piano terra del multisala Giometti. Si comunica, inoltre, che venerdì 18 novembre, alle ore 10, assemblea dei genitori e delle docenti e personale ausiliario della scuola paritaria dell'Infanzia Maestre Pie Venerini. La riunione si terrà nella nuova sede nei pressi del cinema Giometti. Interverranno anche il Sindaco e l’Assessore ai Servizi Sociali.

Un giornalista ed un fotografo del settimanale francese Le Figaro hanno realizzato un servizio e intervistato il Sindaco. In particolare vogliono realizzare un reportage per lanciare in Francia una raccolta di fondi da destinare alla ricostruzione.

Questi gli orari dei Centri di Ascolto attivati con l’intento di essere di aiuto per superare le paure e le angosce date dal terremoto.
I Centri di Ascolto sono attivi in piazza Ugo La Malfa, per gli adulti il martedì dalle ore 15 alle ore 18; il mercoledì dalle ore 9 alle ore 13, il lunedì e giovedì dalle ore 16 alle ore 18. Per i minori il lunedì e giovedì dalle ore 16 alle ore 18.
Per informazioni si può contattare il numero 366.6529920.
I centri sono stati realizzati in collaborazione con il Dipartimento delle dipendenze patologiche dell’Asur Area Vasta 3, l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Tolentino ed il GUS. Una equipe di psicologi coordinati da Massimo Mari e Gianni Giuli sono presenti nei diversi punti di prima accoglienza ed inoltre hanno un ambulatorio nei container messi a disposizione dalla Protezione Civile della Valle d’Aosta in piazza Ugo La Malfa.

Si comunica che la domanda per il Contributo per l’autonoma sistemazione va presentata nell’ufficio dei Servizi Sociali di piazza Peramezza (ex locali Linea Casa, nelle vicinanze dell’Hotel 77).
L’Ufficio è aperto al pubblico, ogni giorno, dal 14 novembre 2016 al 19 novembre 2016, il mattino dalle ore 9,30 alle 13 e nel pomeriggio dalle 15 alle ore 17, il sabato dalle ore 9,30 alle ore 13 in piazza Peramezza.
Inoltre dalla prossima settimana orario d’ufficio presso i Servizi Sociali in via Roma: dal lunedì al venerdì dalle ore 10,30 alle ore 13 ed il martedì e giovedì pomeriggio dalle ore 15,30 alle ore 18.
Si ricorda di allegare copia dell’ordinanza di inagibilità della propria abitazione, codice iban e indirizzo della nuova sistemazione.
Per ogni informazione o chiarimento si può contattare il numero 0733.1960101 oppure il numero 0733.901321.

Contributo per l’autonoma sistemazione.
Chi ha diritto al contributo: Hanno diritto al contributo per l’autonoma sistemazione i nuclei familiari la cui abitazione principale, abituale e continuativa sia stata distrutta in tutto o in parte, ovvero sia stata sgomberata in esecuzione di provvedimenti delle competenti autorità, che autonomamente hanno provveduto al reperimento di una sistemazione alloggiativa alternativa temporanea, non avente carattere di stabilità.
Per quanto tempo spetta il contributo: Il contributo è concesso esclusivamente per il periodo in cui si è provveduto autonomamente alla sistemazione (anche non onerosa) del proprio nucleo familiare, per cui non spetta per i periodi nei quali si è usufruito di sistemazioni con oneri a carico della pubblica amministrazione (strutture temporanee di accoglienza, strutture ricettive). Il diritto al contributo cessa nel momento in cui la propria abitazione viene dichiarata agibile oppure la sistemazione autonoma assume il carattere della stabilità.
A quanto ammonta il contributo: Il contributo mensile per ogni nucleo familiare è pari a €200,00 a persona fino ad un massimo di €600.00. Per i nuclei familiari composti da una sola persona il contributo mensile è pari a € 300,00. Il contributo per singolo individuo è aumentato di €200,00 mensili quando in capo al medesimo ricorra una delle seguenti ipotesi (persone di età superiore ai 65 anni, portatori di handicap, disabili con percentuale di invalidità non inferiore al 67%). In tal caso si può superare il limite di € 600,00 di contributo massimo.
Il modulo può essere scaricato dal sito del Comune di Tolentino: www.comune.tolentino.mc.it e può essere inviato anche via PEC al seguente indirizzo : comune.tolentino.mc@legalmail.it

Queste le tre zone rosse ancora attive:
Zona 1: via Ozeri nn. 46-48-50-52-54; vicolo della Carità, da inizio a fine;
Via delle Caserme n. 8, da incrocio con via S. Salvatore e fino a incrocio con Largo Fidi;
L.go Fidi nn. 1-2-3;
Zona 2: Via Filelfo dall'incrocio con Piazza della Libertà fino all'incrocio con Piazza Mauruzi;
Zona 3: Via Valporro chiusa nel tratto dei numeri pari dal civico 16 fino al n. 46 compreso e nel tratto dei numeri dispari dal civico 27 al n. 75 compreso.

Uffici comunali di Tolentino, Protezione Civile, Vigili del Fuoco, Forze dell’Ordine e tanti volontari si prodigano continuamente per rispondere alle più disparate problematiche dei cittadini colpiti dal sisma. Continuano anche i sopralluoghi dei tecnici che stanno terminando di verificare gli edifici del centro storico per cui si inizierà a visionare gli stabili del centro urbano e a seguire le abitazioni delle zone rurali.
Tantissimi gli accessi effettuati dai Vigili del Fuoco per prelevare vestiario e medicinali dalle case dichiarate inagibili. Punto di ammassamento di tutti i beni di prima necessità donati a Tolentino nel piazzale della Protezione Civile in zona Sticchi.

Sabato 19 novembre l’Associazione La Scatola delle Idee di Bologna organizza a Tolentino, nella nuova tensostruttura di piazza Ugo La Malfa l’evento “collega la Mente”. Tutti potranno giocare insieme con tanti mattoncini e per realizzare splendidi robot di carta. Apertura dei laboratori alle ore 10.30, alle ore 11 e alle 14 concorso per la più bella opera di Tolentino. Durante la manifestazione saranno allestiti laboratori con i mattoncini per bambini dai 2 ai 99 anni e paper model per tutti. Ingresso gratuito. La manifestazione è organizzata dalla Scatole delle Idee con il supporto di “Paper Robot Mania” e il patrocinio del Comune di Tolentino.

Sabato 19 novembre, alle ore 18.15, in piazza Mauruzi, il Circolo Culturale Colsalvatico e il Coro Polifonico Città di Tolentino presentano “Un Cuore al centro” un evento per trascorrere tutti insieme un pomeriggio di musica e canti accompagnati dalla fisarmonica di Aldo Cicconofri. Inoltre dolci e biscotti dell’Antica Panetteria Luciano di Giorgio Feliziani e vin brulé della cantina Stefano Raponi.

Pranzo di beneficenza organizzato dallo Sci Club Tolentino domenica 20 novembre, alle ore 13, al Ristorante Chiaroscuro. Ospite speciale la campionessa di sci Lara Magoni. I proventi dell’evento saranno interamente utilizzati per un progetto nelle aree colpite dal sisma.
Per prenotazioni mandare sms 339/8478178 oppure email info@sciclubtolentino.it

Questi i punti di prima accoglienza e di ascolto:
impianti sportivi di zona Sticchi, di fianco la piscina comunale, accesso da via Weber; palestra della scuola King, piazza Ugo La Malfa; oratorio e locali della chiesa dello Spirito Santo in via Brodolini; Palasport “G. Chierici” viale della Repubblica; ex locali Tigotà nella zona commerciale Oasi, di fronte alla multisala Giometti; locali ex concessionaria Toyota zona commerciale La Rancia nei pressi dello svincolo della superstrada “Tolentino – Zona Industriale”; locali ex Dico in piazza Ugo La Malfa vicino all’asilo comunale Green; parrocchia Santa Famiglia in viale Trento e Trieste; locali “Antonio Cesaroni” in contrada le Grazie. Si consiglia di portare con se coperte e indumenti caldi ed eventualmente brandine e lettini oppure materassini per trascorrere la notte.
Gli sfollati sono circa 11.000, più della metà della popolazione.
Continua il grande lavoro del personale delle mense della scuole Grandi, Lucatelli e King preparano e servono ogni giorno una media di circa 3000 pasti. In ogni punto di prima accoglienza sono stati anche istituiti dei punti informativi per fornire ogni tipo di ausilio alle persone accolte e ospitate.

All’Ufficio della Polizia Locale, in piazza della Libertà possono essere ritirate le ordinanze di inagibilità e di sgombro emesse dai tecnici che stanno effettuando i sopralluoghi.

Il Sindaco, data l’espressa richiesta di più cittadini di contribuire con donazioni per gli eventi sismici, ha aperto un conto corrente dedicato “Comune di Tolentino pro sisma” presso la Nuova Banca delle Marche - filiale di Tolentino, Iban: IT55I0605569200000000019300, c/c 19300.

Si ricorda che quanti avessero bisogno di segnalare danni o richieste di sopralluoghi possono rivolgersi o al COC il cui ufficio è stato spostato da piazza della Libertà nella nuova sede di piazza Peramezza (ex locali Linea Casa, nelle vicinanze dell’Hotel 77) oppure compilare l’apposita domanda modello IPP scaricabile sul sito del Comune di Tolentino all’indirizzo www.comune.tolentino.mc.it che può essere inviata via mail all’indirizzo info@comune.tolentino.mc.it

Per ogni informazione o chiarimento si può contattare il numero 0733.1960101 oppure il numero della Polizia Locale 901263.
Si ricorda che per segnalare eventuali problemi, tutte le attività economiche possono rivolgersi al SUAP (Sportello Unico per le Attività Produttive) ubicato negli uffici comunali di piazzale Europa.
Per segnalazioni inerente i servizi sociali è a disposizione l’apposito Ufficio ubicato al piano terra della Palazzina ex caserma dei Carabinieri in via Roma, telefono 0733,901323.

Attivato anche a Tolentino il sistema “Alert System” con il quale il Comune ti avvisa telefonicamente con messaggi vocali in caso di allerta e notizie importanti.
Le di notizia di allerte del Comune vengono inviate ai residenti sul telefono fisso.
Se vuoi riceverle anche sul cellulare registrati al servizio.
(collegamento al sito http://registrazione.alertsystem.it/tolentino)
Puoi anche registrarti su “Alert System” di altri Comuni: vedi quelli che lo hanno attivato nel Portale Provinciale. Lì troverai anche maggiori informazioni sul servizio.

Si comunica agli utenti che gli sportelli A.S.S.M. e Prometeo si sono trasferiti a Tolentino in Viale XXX Giugno n. 46 al primo piano presso la sede di AeM - Alimentazione e Movimento. Il centro AeM Alimentazione e Movimento si è invece trasferito al piano terra dello stesso palazzo sempre in Viale XXX Giugno ma al numero civico 44.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-11-2016 alle 00:13 sul giornale del 18 novembre 2016 - 876 letture