counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancona: sequestro di 1,6 tonnellate di sigarette di contrabbando in porto, in manette autotrasportatore greco

1' di lettura
2586

Sequestro al porto di un ingente quantitativo di sigarette di contrabbando. Erano 1,6 le tonnellate di “bionde” nascoste all’interno di otto grandi bobine di rame al cui interno erano a loro volta stati ricavati dei doppifondi poi foderati con lamine di piombo nella speranza di eludere eventuali controlli tramite scanner.

A recuperarle in porto, la Guardia di Finanza in collaborazione con il personale dell’Agenzia delle Dogane. In base ai documenti di trasporto, il carico era diretto al mercato inglese ed era costituito da sigarette di marca "Regina”, per un valore commerciale pari a circa 344.000 euro, compresi i diritti doganali evasi per circa 305.000 euro. Il cittadino greco che conduceva il mezzo è stato arrestato e associato al carcere di Montacuto. Dovrà ora rispondere del reato di contrabbando.





Questo è un articolo pubblicato il 17-11-2016 alle 12:47 sul giornale del 18 novembre 2016 - 2586 letture