counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Fermato al casello di Ancona Nord con 1 kg di hashish e 1 hg di cocaina nell'utilitaria

1' di lettura
2970

Fermato sabato pomeriggio al casello di Ancona Nord. Il 48enne napoletano L.P. è stato trovato dai Carabinieri del Norm e della Compagnia di Jesi con 1,027 kg di hashish nascosti sotto il sedile passeggero della sua Renault Twingo.

All'interno della tappezzeria del sedile c'erano invece due involucri contenenti circa 111,7 g di cocaina. La droga (che avrebbe fruttato circa 10.000 euro sul mercato locale) e il veicolo sono stati sequestrati. L'uomo è stato arrestato ma i controlli dei militari atti a contrastare il fenomeno dello spaccio continueranno sul territorio per tutta la settimana.E un primo rinvenimento è già avvenuto nel centro del capoluogo dove i militari della Tenenza di Falconara Marittima trovato un 30enne pakistano fermo di fronte alla scuola "Maestre Pie Venerini". L'uomo era stato notato da diversi residenti che lo hanno segnalato ai Carabinieri. Sono bastati pochi servizi di osservazione per permettere ai militari di verificare la veridicità delle segnalazioni, scoprendo che la piazza antistante la scuola era diventata il luogo di spaccio abituale dell'uomo. Dopo avere documentato alcune cessioni di stupefacente, i Carabinieri hanno messo in atto il blitz, bloccando lo spacciatore nell’atto di cedere un grammo di eroina ad un’acquirente, giunto dalla provincia di Macerata. Oltre a quest'ultimo, molti altri tossicodipendenti erano in fila per lo stupefacente, ma hanno trovavano ad attenderli gli investigatori della Tenenza falconarese. Il 30enne è stati quindi trasferito presso il carcere di Montacuto



Questo è un articolo pubblicato il 14-11-2016 alle 14:52 sul giornale del 15 novembre 2016 - 2970 letture