counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Programmazione della rete scolastica, la I Commissione presenta una mozione per i territori colpiti dal terremoto

1' di lettura
941

Scuola generico

La prima Commissione affari istituzionali, presieduta da Francesco Giacinti (Pd), ha presentato una mozione che chiede alla Giunta regionale l'impegno "a tener conto, per la predisposizione del piano di dimensionamento dell'offerta formativa, delle difficoltà dei territori colpiti dal sisma, mantenendo la coesione delle comunità".

Il documento, definito nel corso della seduta di questa mattina, è stato abbinato alla proposta di atto amministrativo "Linee guida per la programmazione della rete scolastica del sistema educativo marchigiano per il triennio 2017/2020".

"Non possiamo esimerci dal contestualizzare la programmazione della rete scolastica nella situazione post-sisma, in particolare negli aspetti logistico-amministrativi - ha spiegato il presidente Giacinti - Per questo motivo la Commissione ha ritenuto opportuno fare una raccomandazione che ribadisce la necessità di tenere conto di questi nuovi scenari, tutelando quanto più possibile i legami comunitari". La mozione prende atto che gli eventi sismici di agosto e ottobre hanno compromesso la funzionalità di molti edifici scolastici e riconosce la necessità di una diversa organizzazione logistica della distribuzione delle scuole. Per questo motivo viene chiesto alla Giunta regionale l'impegno "ad adottare criteri che prioritariamente tengano conto delle situazioni di emergenza che si sono verificate nei territori interessati, con particolare riferimento agli indirizzi generali di tipo logistico-organizzativo contenuti nelle linee guida".

In apertura di seduta la Commissione ha incontrato la dirigente del servizio organizzazione e amministrazione del personale della Giunta, Daniela Del Bello, che ha chiarito alcuni aspetti tecnici relativi alla proposta di legge 77 "Diritto allo studio universitario".



Scuola generico

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-11-2016 alle 15:52 sul giornale del 08 novembre 2016 - 941 letture