counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Sirolo: la Riviera del Conero si attiva per i terremotati marchigiani

1' di lettura
1031

Palazzo Comunale di Visso distrutto dal terremoto

La Riviera del Conero ospiterà i terremotati marchigiani. Saranno in totale 600 le persone, che a causa del sisma, si sono viste rese inagibili le loro case e che verranno ospitate nelle strutture di Sirolo e Numana.

Si è attivato un circuito virtuoso di solidarietà che ha visto impegnati i primis i proprietari delle strutture che accoglieranno gli sfollati, l'Internazionale e il Green Garden di Sirolo ed il Riviera di Numana, che a tempo record hanno reso disponibili le loro strutture.

La Croce Azzurra e la Pro Loco sirolesi intanto si sono occupati di raccogliere i generi di prima necessità per gli sfollati e per le attività di assistenza messe a disposizione. L'Asur da ultimo ha assicurato un potenziamento della Guardia medica e una disponibilità costante di due medici per ogni necessità.

Anche le istituzioni locali hanno partecipato, la Regione ha assicurato assistenza medica e sanitaria gratuita, il Comune di Sirolo assieme a quello di Numana hanno creato una collaborazione al fine di creare la migliore accoglienza possibile per gli sfollati cercando, per quanto possibile, di farli sentire “ a casa loro”.

Anche la comunità sirolese ha attivamente fatto la propria parte. infatti i commercianti, i titolari di di esercizi pubblici con il patrocinio del Comune, hanno organizzato per giovedì 10 novembre una manifestazione musicale per dare il benvenuto ai terremotati per far sentire la vicinanza della comunità in un momento per loro così difficile.



Palazzo Comunale di Visso distrutto dal terremoto

Questo è un articolo pubblicato il 05-11-2016 alle 09:42 sul giornale del 07 novembre 2016 - 1031 letture