counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Quattro sospetti sciacalli beccati a San Severino, Penna San Giovanni e Monte San Martino: ottimo lavoro dei carabinieri

1' di lettura
1823

carabinieri generico

Continua l'incessante attività delle forze dell'ordine nei territori colpiti dal sisma dell'entroterra maceratese.

Durante dei controlli antisciacallaggio, 4 giovani di origine marocchina e romena domiciliati a Perugia e Grosseto, sono stati fermati dai carabinieri mentre si aggiravano con fare sospetto tra alcune abitazioni. I 4 soggetti, di età tra i 23 ed i 27 anni, sono stati proposti per l'applicazione del foglio di via con divieto di ritorno dai comuni dove sono stati beccati, ovvero Penna San Giovanni, San Severino Marche e Monte San Martino. Ancora una volta un ottimo lavoro da parte dei militari dell'Arma che in questi giorni sono costretti ad orari straordinari a causa dell'emergenza terremoto.



carabinieri generico

Questo è un articolo pubblicato il 03-11-2016 alle 22:14 sul giornale del 04 novembre 2016 - 1823 letture