counter

Pesaro, Perla Bandini vince il primo premio al Festival del Giornalismo Culturale

Perla Bandini 4' di lettura 19/10/2016 - Perla Bandini del Liceo Linguistico Mamiani di Pesaro si aggiudica il primo premio del Festival del Giornalismo Culturale nella sezione dedicata alle scuole superiori. A dimostrazione di quanto ai giovani la cultura interessi ancora e come possano coltivare questa passione proprio nelle scuole.

L'informazione culturale e le nuove generazioni: così potrebbe riassumersi la terza giornata del Festival del Giornalismo Culturale tenutasi il 15 ottobre a Fano presso il Teatro della Fortuna. Tra gli intenti degli organizzatori, infatti, c'era quello di suscitare un “dialogo” con i più giovani per riuscire a sfatare alcuni dei miti legati alla cultura come qualcosa di “superato” o “inutile”.

Ed è stato con questo preciso obiettivo che - grazie alla promozione dell'Ufficio VI, ambito territoriale di Pesaro Urbino dell'Ufficio Scolastico Regionale e del suo Dirigente Dott.ssa Marcella Tinazzi – è stato indetto un concorso per gli studenti delle scuole superiori chiamati a scrivere un articolo sul tema “Immagini e immaginari del patrimonio culturale italiano” .

Ad aggiudicarsi il premio di questa quarta edizione del Festival è stata Perla Bandini, 14 anni, del Liceo Linguistico Mamiani di Pesaro, una scuola dalle "forti radici legate alla cultura classica ma con forti attenzioni al presente e proiettata verso le prospettive che le nuove tecnologie ci offrono", come ha sottolineato il Dirigente Roberto Lisotti.

Il mio articolo "Una visita al Monastero di sant'Antonio in Polesine a Ferrara" descrive i luoghi, la storia del monastero, le opere d'arte del 200 e del 300 che vi sono contenute, le funzioni religiose cantate dalle suore benedettine di clausura che vi abitano – ci racconta Perla che frequenta il secondo anno del Liceo pesarese– contiene inoltre una mia riflessione sulla diversità della vita di queste suore rispetto a quella dei nostri giorni “.

L'articolo infatti si apre e si chiude con una considerazione sul tempo: il trascorrere del tempo ha cambiato i luoghi e la vita delle persone , ma il tempo delle suore di clausura sembra rimasto fermo ad un'epoca antica e dimenticata” conclude la giovane studentessa il cui lavoro è stato giudicato da una apposita giuria Giuria, presieduta da Piero Dorfles e composta da autorevoli rappresentanti del mondo giornalistico e accademico.

Ma come è nato questo pezzo che le è valso il primo premio della categoria riservata alle scuole superiori? “Ho trovato ispirazione nell'emozione che mi ha suscitato il contrasto fra questi due mondi paralleli: fra il mondo delle suore di clausura e quello di una giornata estiva di una città turistica - ci spiega - Mi sono sembrati due mondi vicini nello spazio, ma al tempo stesso lontanissimi fra loro. Questi due mondi sono infatti vicini nello spazio, ma hanno due modi contrapposti di vivere la vita”.

Come una vera professionista si è documentata molto per questo articolo, sfruttando al meglio non solo le risorse di Internet ma andando di persona a vedere quei luoghi assaporandone l'essenza e toccando con mano quella che è la vita delle suore che vi abitano: “Quando la professoressa di italiano Sara Paci ha parlato di questo progetto giornalistico, ho pensato che potevo trattare di questo argomento; mi sono basata anzitutto su quanto avevo visto di persona e sulle spiegazioni della suora che ci ha fatto da guida; ho cercato poi di documentarmi sulle origini del monastero e sulla sua storia. Dopo aver raccolto il materiale mi sono fatta una scaletta degli argomenti e quindi ho scritto l'articolo, ritoccandolo più volte” ci spiega Perla che non nasconde il sogno di diventare una giornalista.

Una giovane studentessa che con il suo lavoro ha dimostrato non solo come per i giovani i temi culturali siano ancora importanti, ma anche che grazie alle istituzioni scolastiche il mondo della cultura e quello della rete possano ancora coesistere.








Questo è un articolo pubblicato il 19-10-2016 alle 08:39 sul giornale del 20 ottobre 2016 - 2295 letture

In questo articolo si parla di cultura, isabella agostinelli, articolo, perla bandini, festival del giornalismo culturale 2016, liceo linguistico mamiani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aCtU





logoEV
logoEV