counter

Osimo: giovani aggrediti e derubati dei cellulari. Denunciati tre magrebini

1' di lettura 14/10/2016 - La polizia di Osimo ha denunciato alla procura Ancona tre magrebini ritenuti responsabili di rapina aggravata perpetrata ai danni di tre minori. I tre giovani responsabili : C.Y. di 21 anni, H.O. di 22 anni, e A.A. di 22 anni sono stati individuati a seguito delle denunce sporte da tre minori che hanno segnalato di essere stati minacciati e aggrediti dai tre nordafricani mentre si trovavano a percorrere il Parco Silvestri.

In particolare, i ragazzi, tutti studenti osimani, con un pretesto sono stati avvicinati dai tre magrebini che, con violenza e minaccia li hanno costretti, dopo aver sbloccato i codici di di sicurezza, a consegnare i cellulari ed alcune banconote.

Nella concitazione del momento uno dei tre ragazzi è riuscito a riprendersi il telefono e a scappare velocemente a piedi dando così l’allarme ai genitori che hanno avvisato gli agenti. Il ragazzo, agonista di atletica leggera, ha seminato in breve i malviventi.

Dalle dettagliate descrizioni degli aggressori fornite dai ragazzi e dalla successiva disamina dei tabulati telefonici, la polizia ha identificato i tre i rapinatori, tutti con precedenti specifici. Per loro è scattata la denucia.






Questo è un articolo pubblicato il 14-10-2016 alle 15:51 sul giornale del 15 ottobre 2016 - 6435 letture

In questo articolo si parla di cronaca, osimo, vivere osimo, roberto rinaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aCkW