counter

Urbino: Aggredisce medici e infermieri del Pronto Soccorso, denunciato ed espulso

Polizia di Stato 113 1' di lettura 04/10/2016 - Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Urbino hanno denunciato un ventinovenne cittadino italiano, ma nato in Brasile, per il reato di furto aggravato.

L’indagine è nata a seguito di un intervento effettuato da una volante presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Urbino, dove il giovane aveva aggredito alcune persone, fra le quali degli infermieri e alcuni passanti.

Il ventinovenne, vistosi negare l’accesso presso il Reparto di Psichiatria, aveva minacciato il personale medico e infermieristico e con un estintore aveva tentato di sfondare la porta del suddetto reparto, ferendo la dottoressa di turno e un infermiere.

Nel corso dell’intervento, gli agenti hanno rinvenuto all’interno dello zaino del ragazzo alcune bottiglie di alcolici, si è successivamente scoperto che tali bottiglie erano state sottratte ad un supermercato del centro cittadino, a quel punto per il giovane è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria per il reato di furto aggravato.

Inoltre a suo carico è stato emanato il provvedimento di Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Urbino, in quanto egli, con precedenti per furto, lesioni personali e guida in stato di ebbrezza, si è reso responsabile di altri gravi episodi di violenza a cose e persone.






Questo è un articolo pubblicato il 04-10-2016 alle 21:45 sul giornale del 05 ottobre 2016 - 1661 letture

In questo articolo si parla di cronaca, aggressione, 113, polizia di stato, furto aggravato, denunciato, cittadino italiano, foglio di via obbligatorio, articolo, antonio mancino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aBWt





logoEV
logoEV