counter

Cistite interstiziale, avviato il percorso diagnostico terapeutico assistenziale per diagnosi

Regione Marche 1' di lettura 03/10/2016 - La giunta regionale questa mattina ha approvato il Percorso diagnostico terapeutico assistenziale per la diagnosi e il trattamento della cistite interstiziale. Una risposta alle richieste dei pazienti affetti da questa patologia rara e che si trovano di fronte a problematiche di salute rilevanti ed incidenti nella qualità della vita.

Il percorso diagnostico consente di rendere tempestivi ed appropriati gli accertamenti necessari riducendo il tempo per la diagnosi e l’esclusione di patologie confondenti e patologie associate. Allo stesso tempo sono state definite le modalità operative per rispondere con una terapia adeguata a disposizione di tutti i pazienti dando l’opportunità di essere seguiti con qualità e appropriatezza nell’ambito del territorio regionale.

Il Coordinamento regionale malattie rare ha attivato il team di lavoro tecnico scientifico al quale hanno partecipato gli specialisti che, con competenze tecniche scientifiche, intervengono nella diagnosi, cura e assistenza della cistite interstiziale. Il gruppo tecnico ha fatto riferimento alle ‘Linee di indirizzo per la predisposizione dei percorsi diagnostico terapeutici assistenziali’ e Piani Integrati di Cura della Regione Marche’. Il documento tecnico prodotto è stato condiviso con il coordinamento regionale malattie rare, con le direzioni sanitarie e con gli specialisti urologi di riferimento degli enti del servizio sanitario regionale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-10-2016 alle 15:42 sul giornale del 04 ottobre 2016 - 738 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aBSq





logoEV
logoEV