counter

Due marchigiane al British DAY di Schio

1' di lettura 02/10/2016 - Come conciliare i miti di identità nazionale, senso di appartenenza e purezza della razza con la miriade di etnie, lingue e tradizioni “altre” che ogni giorno si incontrano, scontrano, compenetrano e influenzano a vicenda in una metropoli contaminata e meticcia come Londra?

Sabato 8 ottobre dalle ore 18 presso il Lanificio Conte di Schio (VI) ne discuteranno insieme al pubblico le marchigiane (rispettivamente di Ancona e Pesaro) Silvia Seracini e Francesca Giommi, autrice del saggio "Narrare la black Britain: migrazioni, riscritture e ibridazioni nella letteratura inglese contemporanea", nonché vincitrice della sezione scrittura della terza edizione del concorso Storie da musei, archivi e biblioteche.

La presentazione, animata da Fahrenheit Teatro che leggerà brani tratti dalle opere letterarie più significativedi brani tratti dalle opere letterarie più significative, ironiche e provocatorie di questo melting-pot, fa parte del ricco calendario di eventi proposto dalla quarta edizione del British DAY organizzato dagli amici di SchioLife che nel weekend dell’8 e 9 ottobre trasformeranno la Manchester d’Italia in una vibrante cittadina inglese.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2016 alle 17:07 sul giornale del 03 ottobre 2016 - 874 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aBP6





logoEV
logoEV