counter

Osimo: Coltelli a scatto e posto di blocco forzato. Denunciati osimani di 18 e 20 anni

1' di lettura 30/09/2016 - La polizia di Osimo ha denunciato alla Procura di Ancona, due giovani osimani di 18 e 20 anni, ritenuti responsabili rispettivamente di porto abusivo d’armi e resistenza a pubblico ufficiale. Il primo è stato individuato tra un gruppo di giovani rumorosi che sostavano in piazza Gallo, la cui presenza era stata segnalata agli agenti, da diversi residenti del centro.

La polizia intervenuta ha proceduto al controllo nel corso del quale C.D. 18anni , studente osimano, è stato trovato in possesso di due coltelli a scatto di grossi dimensioni, il cui porto è vietato. Il giovane, identificato in compagnia di altri ragazzi noti alle forze di polizia, dopo le formalità di rito ed il sequestro dei coltelli è stato informato della denuncia a suo carico. Sul fatto sono in corso indagini.

Un altro ragazzo M.M. di 22anni , operaio osimano, è stato denunciato alla procura di ancona per resistenza a pubblico ufficiale poiché avendo violato un posto di blocco della polizia a Passatempo, ha costretto gli agenti ad un inseguimento terminato con un fuori strada, per il fuggitivo, tra i vigneti di via Fontanelle. Il giovane, alla guida di una Punto, oltre la denuncia penale è stato sanzionato per varie violazioni al Codicecdella strada per un totale di 589,00 euro e la decurtazione di 32 punti.






Questo è un articolo pubblicato il 30-09-2016 alle 15:51 sul giornale del 01 ottobre 2016 - 1270 letture

In questo articolo si parla di cronaca, osimo, vivere osimo, roberto rinaldi, articolo





logoEV
logoEV