counter

Acquasanta Terme: furto di computer nella scuola media inaugurata dopo il sisma

furto computer 1' di lettura 28/09/2016 - Furto di computer nella scuola media ‘Nicola Amici’ di Acquasanta Terme. Ignoti malviventi, approfittando probabilmente di una finestra lasciata aperta, nella notte tra martedì e mercoledì hanno rubato dieci computer.

Nelle finestre e negli ingressi della scuola, inaugurata il 14 settembre, i carabinieri di Acquasanta e Ascoli Piceno, che conducono le indagini, non hanno trovato segni di effrazione. Da qui l’ipotesi di una finestra lasciata aperta.

Il Prefetto di Ascoli Piceno, che nel pomeriggio ha presieduto una riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica dedicata all’esame del furto dei computer (6 in dotazione dal Miur e quattro donati a seguito del sisma dello scorso 24 agosto), alla quale ha preso parte anche il sindaco, ha intensificato la vigilanza con particolare riguardo alle scuole presenti nelle zone colpite del sisma e ad altri ulteriori obiettivi sensibili.

Inoltre ha invitato i cittadini a segnalare “ogni episodio sospetto in maniera da incrementare il patrimonio informativo e l’attività di indagine e controllo delle Forze dell’ordine per una migliore e tempestiva attività di intervento”.






Questo è un articolo pubblicato il 28-09-2016 alle 21:44 sul giornale del 29 settembre 2016 - 1269 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aBId





logoEV
logoEV