counter

Il Consiglio regionale delle Marche aderisce all'edizione 2016 della Marcia della pace

Antonio Mastrovincenzo Pd 1' di lettura 13/09/2016 - Il Consiglio regionale delle Marche aderisce all'edizione 2016 della Marcia della pace e della fraternità Perugia-Assisi. La partecipazione è stata formalizzata oggi in Aula con una mozione presentata dal presidente Antonio Mastrovincenzo, sottoscritta da tutti i gruppi consiliari e approvata all'unanimità.

“L'Assemblea ha accolto l'invito del Coordinamento nazionale degli enti locali per la pace e i diritti umani – ha spiegato Mastrovincenzo – Il 9 ottobre il Consiglio regionale sarà presente con una delegazione e il Gonfalone, e contribuirà alle attività nazionali di organizzazione, promozione e coordinamento dei progetti in corso”.

La mozione riconosce, in un contesto internazionale segnato da atti di terrorismo e da scenari di guerra, la necessità di avviare “un processo di pacificazione delle diverse aree di conflitto” e sottolinea “le responsabilità che hanno le Regioni, le Province e i Comuni di dare voce alla domanda di pace e di giustizia dei propri cittadini”.

“Sarà una Marcia contro i confini, le barriere, i muri – conclude Mastrovincenzo - dedicata soprattutto a chi è costretto a scappare dalla povertà e dalla guerra”. Il Consiglio si impegnerà anche a promuovere la partecipazione alla Marcia della cittadinanza, in particolare dei giovani e delle scuole marchigiane.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2016 alle 18:43 sul giornale del 14 settembre 2016 - 612 letture

In questo articolo si parla di politica, marche, Assemblea legislativa delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aA0k





logoEV
logoEV