counter

Scarico illecito di liquidi oleosi: la Forestale sequestra area tra San Severino e Cingoli

Foto di repertorio, Corpo Forestale dello Stato 1' di lettura 02/09/2016 - Sono stati gli agenti del Corpo Forestale di Matelica, San Severino e Cingoli ad intervenire in un'area potenzialmente inquinata da idrocarburi.

A seguito di alcune segnalazioni, infatti, il personale del Corpo ha accertato la presenza di chiazze di liquido oleoso in una zona situata tra le località di Mozzacatena-Silvi di San Severino e Colcerasa di Cingoli. Con dei traccianti è stata accertata la provenienza degli scarichi, risalendo a dei fossi di scolo collegati a dei pozzi di raccolta interni ad una ditta di stoccaggio carburanti.

La Forestale, insieme all'Arpam, ha quantificato il danno e sequestrato l'area evidenziando una condotta illecita sotto il profilo della gestione dell'impianto. Sulla vicenda ora si pronuncerà la Procura della Repubblica presso il tribunale di Macerata.

(immagine di repertorio)






Questo è un articolo pubblicato il 02-09-2016 alle 17:06 sul giornale del 03 settembre 2016 - 1578 letture

In questo articolo si parla di cronaca, inquinamento, forestale, san severino marche, cingoli, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aAMf