counter

Plasma, le Marche aderiscono all’accordo interregionale con capofila la Toscana

Regione Marche 1' di lettura 05/08/2016 - Le Marche aderiscono all’Accordo interregionale per appaltare i servizi di ritiro, lavorazione e trasformazione del plasma, stoccaggio e consegna dei farmaci plasma derivati. L’aggregazione ha come capofila la Regione Toscana.

La decisione è stata assunta nell’ultima seduta della Giunta regionale, su indicazione del presidente Luca Ceriscioli. L’intesa fra più Regioni consente di raggiungere una massa critica ottimale di plasma (150-250 mila Kg/anno), raccolto dalle strutture trasfusionali, da inviare alla lavorazione.

Inoltre contribuisce a migliorare i livelli regionali di autosufficienza attraverso meccanismi di compensazione tra regioni aderenti, in considerazione delle diverse capacità produttive e di consumo dei farmaci plasma derivati.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-08-2016 alle 17:05 sul giornale del 06 agosto 2016 - 409 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/az1e





logoEV
logoEV