counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Sversamenti in mare e tutela delle coste, approvata la mozione di Udc-Popolari Marche

1' di lettura
788

Luca Marconi

E' stata approvata martedì 2 agosto dal Consiglio regionale la mozione presentata dal capogruppo Udc-Popolari Marche, Luca Marconi, sulla questione degli sversamenti in mare e la tutela delle coste. Nel testo Marconi chiedeva un Piano comune per verificare la reale portata del problema che si verifica a seguito di pesanti piogge.

Marconi, in particolare, ha chiesto l'impegno della Giunta a convocare una conferenza di servizio tra i Comuni interessati l’Asur e i diversi gestori locali delle rete fognarie per concordare insieme tempi, modalità e suddivisione dei compiti negli interventi da realizzare e porre mano al riassetto idrogeologico ambientale del territorio.

“Le nostre coste – dichiara Marconi – si distinguono da anni per l'alto numero di Bandiere Blu ma questo primato, rinnovato di recente, giunge in un periodo in cui si sta creando un particolare, e spesso non giustificato, allarmismo e preoccupazione non solo fra i bagnanti ma fra tutta la cittadinanza per l’insicurezza della qualità delle acque”. “La causa – continua Marconi - è da rintracciare negli sversamenti dovuti spesso alle pesanti piogge e agli impianti di depurazione, che sembra non riescano a reggere l’afflusso di acqua piovana, nella irregolarità degli scarichi e di allacciamento alle fognature degli edifici che insistono in zona, tanto che a volte si continua ancora a parlare di scarichi fognari abusivi, non allacciati, cioè, alla rete pubblica”.

Ulteriore richiesta da parte di Marconi: “Oltre alla conferenza di servizio, valutare il coinvolgimento dello Stato e dell’Unione Europea per sostenere finanziariamente le opere necessarie e indispensabili per intervenire”.



Luca Marconi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-08-2016 alle 12:31 sul giornale del 04 agosto 2016 - 788 letture