counter

Ancona: nascondeva la cocaina sotto al bancone del bar in centro, arrestato 30enne romano

1' di lettura 03/08/2016 - Sono le 16.00 di martedì quando due poliziotti in borghese entrano in un bar del centro. Sono uomini della sezione Antidroga della Mobile anconetana. Tenevano sott’occhio ormai da giorni R.R., 30enne romano titolare di un bar della zona.

A frequentarlo sarebbero stati infatti strani personaggi che si fermavano solo per pochi minuti spesso senza aver consumato nemmeno un caffè. Una volta entrati gli agenti hanno però mostrato il distintivo, mettendo al corrente il sospetto dei diritti di legge prima di iniziare a perquisire l’intero esercizio fino trovare, nascosto sotto al bancone, più di mezzo etto di cocaina e un bilancino di precisione. Le ricerche sono quindi state estese alla sua abitazione, portando al rinvenivano di circa 20 g di marijuana e di un altro bilancino. R.R. è stato arrestato in flagranza di reato e, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ancona Paolo Gubinelli, collocato ai domiciliari presso la sua abitazione in attesa della direttissima per il giudizio di convalida.


   

di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 03-08-2016 alle 13:16 sul giornale del 04 agosto 2016 - 1104 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Enrico Fede

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/azT1