counter

Porto Recanati: in possesso di oltre un chilo di eroina, arrestati dalla Guardia di Finanza

Guardia di finanza 1' di lettura 29/07/2016 - Nell’ambito dell’attività volta a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti lungo il litorale marchigiano, a Porto Recanati, i militari del Gruppo Operativo Antidroga della Guardia di Finanza di Ancona hanno arrestato due cittadini extracomunitari.

I finanzieri, venerdì mattina, presso il casello autostradale di Porto Recanati, hanno sottoposto a controllo un’auto con a bordo due persone che, procedendo ad alta velocità, alla vista della pattuglia hanno tentato di gettare dal finestrino un involucro avvolto da nastro marrone.

Recuperato, è risultato contenere un chilo di eroina. Pertanto i finanzieri hanno proceduto con la perquisizione domiciliare presso l’abitazione dei due pakistani. Al termine, rinvenendo in una buca scavata nel giardino antistante un ulteriore involucro contenente altri 130 grammi di eroina, i due sono stati dichiarati in arresto ed accompagnati nel carcere di Montacuto. Per loro l’accusa è traffico di sostanze stupefacenti.






Questo è un articolo pubblicato il 29-07-2016 alle 20:09 sul giornale del 30 luglio 2016 - 1546 letture

In questo articolo si parla di cronaca, guardia di finanza, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/azKV





logoEV