counter
SEI IN > VIVERE MARCHE >

Loreto: dà fuoco alle auto dei vicini dopo i litigi e si usitona gravemente. Denuciato lauretano

1' di lettura
1281

Nella notte di mercoledì i carabinieri di Loreto sono intervenuti presso l’area privata di un condominio ove erano state segnalate due autovetture di piccola cilindrata in fiamme. Arrivati sul posto, dove operavano già i pompieri di Osimo per lo spegnimento dell’incendio, hanno verificato che che l’incendio delle due utilitarie era di origine dolosa, per la presenza di una tanica con tracce e residui di liquido infiammabile.

Dopo brevi indagini, i militari hanno individuato l’autore del fatto. Si tratta di M.L., residente nello stesso condominioc. L'uomo, rintracciato in luogo, presentava evidenti ustioni agli arti conseguenti alla deflagrazione del combustibile utilizzato per innescare l’incendio ed ammetteva le proprie responsabilità.

Sul posto anche i sanitari del 118 che hanno trasportato l'uomo dapprima all'ospedale di Loreto e poi, vista la gavità delle ustioni, a Torrette. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il movente del gesto è da ricercarsi nei frequenti litigi avuti dal responsabile dei fatti con alcuni condomini ed in particolare con il proprietario di una delle autovetture incendiate e distrutte. Per M.L. è scattata la denuncia in stato di libertà per il reato di incendio.



Questo è un articolo pubblicato il 28-07-2016 alle 17:55 sul giornale del 29 luglio 2016 - 1281 letture