counter

Falconara: arrestato titolare di una pizzeria, trovato con la cocaina in negozio

carabinieri generico 2' di lettura 28/07/2016 - Impastava la pizza e spacciava cocaina in un locale di Numana. A scoprire l'attività illecita i Carabinieri del Norm di Osimo, nel contesto di un’articolata attività info-investigativa, mirata a contrastare lo spaccio ed il traffico di sostanze stupefacenti lungo la Riviera del Conero, che hanno pizzicato mercoledì sera il 37enne originario di Napoli ma residente a Falconara Marittima.

Dopo una serie di pedinamenti sarebbe stato sorpreso nel capoluogo è stato sorpreso a cedere 5 g circa di cocaina ad un tossicodipendente 58enne anconetano. S.L., incensurato, è stato quindi arrestato in flagranza di reato per spaccio di sostanze stupefacenti.

Durante la fase successiva delle indagini, i militari avrebbero acquisito ulteriori elementi e riscontri a carico dello spacciatore che aveva rifornito a sua volta il 37enne arrestato, individuandolo nel 49enne napoletano - anche lui residente a Falconara - L.M., titolare di una pizzeria del centro. Per rintracciarlo si sono attivati anche i colleghi della locale Tenenza che lo hanno sottoposto a perquisizione - con il supporto di una unità cinofila specializzata antidroga della Guardia di Finanza di Ancona: il cane "Apnea" - rinvenendo così altri 5 g circa si cocaina nascosti in un ripostiglio della pizzeria, insieme ad una somma di circa 500 euro, che per gli inquirenti sarebbero frutto dell’attività di spaccio. Manette anche per lui dunque e informato dei fatti il Pm di turno presso la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona , che per i due ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni in attesa dell’udienza di convalida innanzi al Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Ancona, fissata per venerdì mattina.


   

di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 28-07-2016 alle 17:18 sul giornale del 29 luglio 2016 - 1021 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, articolo, Enrico Fede

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/azHe





logoEV
logoEV