counter

Vallesina: scommesse illegali, nei guai i gestori di due centri

Polizia foto grande 1' di lettura 21/07/2016 - Nei giorni scorsi si sono svolti controlli nei centri scommesse da parte del Nucleo speciale della Polizia della Squadra Mobile: l'operazione riguarda le possibili truffe commesse nell'uso di provider esteri, che accettano scommesse su gare sportive sia in Italia sia all’estero.



Un settore in rapida espansione, molto diffuso e che genera un cospiquo giro d'affari, tanto da interessare in altre regioni d'Italia anche la criminalità organizzata, che usa il giro di scommesse per riciclare i soldi provenienti da illeciti.

Nella zona sono stati controllati 8 centri, due di essi non sono risultati in regola perché sprovvisti di autorizzazione. Sono ubicati nella Vallesina: in entrambi i casi si tratta comunque di esercizi commerciali che hanno anche un corner per le scommesse, ma non come attività principale.

Sono finiti nei guai i gestori, entrambi incensurati, che rischiano la denuncia alla Procura della Repubblica per raccolta di scommesse senza licenza del Questore e senza la concessione da parte della Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato.

Rischiano un processo e la cessazione delle loro attività.


   

di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 21-07-2016 alle 14:40 sul giornale del 22 luglio 2016 - 1798 letture

In questo articolo si parla di cronaca, chiaravalle, jesi, cristina carnevali, articolo, scommesse illegali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/azsF





logoEV
logoEV