Numana: tenta furto ad auto di un turista. Arrestato pregiudicato lauretano

1' di lettura 20/07/2016 - Nella serata di martedì, i carabinieri di Numana hanno arrestato in flagranza di reato per furto aggravato e ricettazione, detenzione Illegale di sostanze stupefacenti per uso personale A.C., malvivente lauretano 59enne pluripregiudicato per reati specifici contro il patrimonio.

L'uomo è stato scoperto aggirarsi con fare sospetto nei pressi di alcuni veicoli in sosta lungo la Via litoranea a Numana e in alcune strade adiacenti. Seguito dai militari in abiti civili e inchiodato dopo aver infranto il finestrino della portiera anteriore di Mazda 6 parcheggiata in via Recanati. Colto sul fatto mentre stava aspostando dall’interno del veicolo 2 zaini contenenti oggetti personali del proprietario, un turista 43enne di Mantova.

Dopo aver bloccato e ammanettato il malfattore, i militari hanno perquisito l’auto in uso all’arrestato e con la quale aveva raggiunto la costa. All'interno hanno rinvenuto un computer , verosimilmente provento di furto in abitazione e 1,8 grammi di hashish. Il computer e lo stupefacente sono stati sequestrati, mentre la restante refurtiva consistente nei due zainetti è stata restituita al turista mantovano, che per l'auto rotta ha riportato danni per 400 euro.

Dopo il processo per direttissima l'arresto è stato convalidato e su richiesta dei termini a difesa dell’avvocato di parte , l’udienza è stata rinviata al prossimo 20 settembre, disponendo nel contempo, vista la riconosciuta pericolosita sociale del pluripregiudicato, la misura cautelare degli arresti domiciliari fino alla data dell'udienza. I carabinieri di Numana hann provveduto a redigere ed inoltrare il foglio di via obbligatorio per 3 anni dai comuni di Numana e Sirolo, alla Questura di Ancona.








Questo è un articolo pubblicato il 20-07-2016 alle 15:44 sul giornale del 21 luglio 2016 - 1172 letture

In questo articolo si parla di cronaca, osimo, vivere osimo, roberto rinaldi, articolo