Ancona: ladri acrobati in fuga all'Aspio, inseguimento della Polizia

Polizia generico 1' di lettura 19/07/2016 - Ladri in fuga all’Aspio. Un residente era stato messo in allerta da una serie di strani rumori metallici provenienti dal suo giardino e aveva quindi contattato nella notte il 113, non prima di aver cercato di sorprendere da solo i malviventi, riuscendo così a scorgere due individui vestiti di nero che stavano tentando di forzare l’ingresso di un’azienda.

Il rumore dell’arrivo sul posto della “pantera” delle Volanti avrebbe però messo in fuga i due, che sarebbero scappati scavalcando la recinzione della ferrovia, attraversando la statale Adriatica e infilandosi in un canale di scolo per raggiungere un fitto canneto dopo aver abbandonato lungo la strada un piccone e un’ascia di grosse dimensioni. Tutto ciò con i poliziotti alle costole. Le ricerche sono proseguite per tutta la notte ma con esito negativo. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della Polizia Scientifica per rilevare le impronte dei due fuggitivi.

La Polizia chiede inoltre per i prossimi giorni di fare attenzione ad alcuni sedicenti dipendenti dell’acquedotto, dell’Enel, dell’Inpdap, della Telecom o del Comune che starebbero stanno cercando di truffare diversi anziani presentandosi a casa loro e trovando pretesti per farsi aprire la porta, introdursi in casa e spillare variabili somme di denaro.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 19-07-2016 alle 15:46 sul giornale del 20 luglio 2016 - 706 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, ladri, aspio, inseguimento, Volanti della Questura di Ancona, articolo, Enrico Fede

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aznE