counter

Porto San Giorgio: pericolose evoluzioni tra i bagnanti, sanzionato un kitesufer

Ufficio Circondariale Marittimo di Porto San Giorgio 1' di lettura 08/07/2016 - Venerdì mattina il personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Porto San Giorgio, costantemente impegnato in mare e a terra nell’attività di monitoraggio della costa fermana, ha sorpreso un kitesufer ad eseguire pericolose evoluzioni tra i bagnanti a pochi metri dalla spiaggia sangiorgese.

La pattuglia, che lo ha raggiunto poco dopo sulla spiaggia, lo ha sanzionato per violazione dell’Ordinanza di Sicurezza Balneare che prevede l’impiego, da parte degli sportivi, dei previsti corridoi di lancio necessari per raggiungere le aree dove è possibile praticare in sicurezza l’attività sportiva.

Un’area che, si ricorda, è oltre i 300 metri dalla battigia.






Questo è un articolo pubblicato il 08-07-2016 alle 15:38 sul giornale del 09 luglio 2016 - 725 letture

In questo articolo si parla di cronaca, porto san giorgio, guardia costiera, Sudani Alice Scarpini, articolo, Ufficio Circondariale Marittimo di Porto San Giorgio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ayZ8





logoEV