counter

Ancona: in barca con 150 kg di cozze e un clandestino, guai al Molo Nord

guardia costiera 1' di lettura 07/07/2016 - Troppo vicino alla raffineria Api di Falconara con la barca. Finisce così nei guai il proprietario di un’imbarcazione da pesca, sorpreso in una zona vietata dall’Ordinanza n. 118 del 1997.

E la stessa sorte è toccata al proprietario di un natante da diporto sorpreso in prossimità della zona esterna del Molo Nord con circa 150 kg di cozze e con a bordo un extracomunitario sprovvisto di idoneo documento di riconoscimento. Per loro, sanzioni amministrative pari a 3.064 euro. Per il natante da diporto, è stato disposto anche il sequestro e rigetto in mare del prodotto ittico pescato. L’extracomunitario è stato invece sottoposto al controllo della Polizia di Frontiera per l’identificazione.


   

di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2016 alle 18:13 sul giornale del 08 luglio 2016 - 307 letture

In questo articolo si parla di cronaca, guardia costiera, Enrico Fede

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ayXI





logoEV
logoEV