counter

San Costanzo: 85enne derubata con la tecnica dell'abbraccio fatale, arrestati due rom

Carabinieri 2' di lettura 30/06/2016 - I carabinieri di Mondavio hanno arrestato due rom senza fissa dimora per furto di un collier con la solita tecnica dell' "abbraccio fatale". Vittima una signora di 85 anni. Indispensabile l'aiuto di un albanese 21enne che ha avvisato i vigili urbani e i carabinieri di San Costanzo.

Gli "abbracci fatali" sono sempre in agguato. Una signora di 85 anni, ben vestita, passeggia con le amiche per le vie del centro. Improvvisamente si avvicina una giovane ragazza che abbraccia l'anziana fingendo di conoscerla. Intuito il pericolo, la signora chiede spiegazioni e allontana la donna ma purtroppo si accorge che la sconosciuta le ha sottratto il collier d’oro. Si mette così a urlare: alla sua richiesta di aiuto risponde soltanto un albanese di 21 anni che insegue la ragazza. La ladra capisce di essere alle strette e getta via il prezioso: l'uomo lo raccoglie e vede la giovane salire a bordo di una Passat con targa inglese.

Il 41enne consegna l'oggetto alla legittima proprietaria e poi avverte carabinieri e vigili urbani che pedinano la Passat in direzione di Piagge, dando vita a un vero e proprio inseguimento. Intanto i carabinieri di San Costanzo e di Mondavio, in collegamento con la municipale, chiudono ogni via di fuga. All’interno del mezzo, bloccato proprio a Mondavio, trovano un uomo, M.T. 46enne, e una donna B.S., 21enne, entrambi rumeni di etnia rom, senza fissa dimora. Portati alla caserma di Mondavio, l'anziana riconosce la ragazza e sporge denuncia.

I due rumeni sono stati così arrestati per furto e, alla richiesta dei carabinieri di avvisare la famiglia, l'uomo li ha pregati di chiamare la moglie per dirle "di non aspettarlo perché avrebbe fatto tardi al lavoro". Il giudice del tribunale di Pesaro ha condannato, con rito direttissimo, i due a 8 mesi di carcere e 300 euro di multa rimettendoli in liberta con la condizionale.






Questo è un articolo pubblicato il 30-06-2016 alle 20:45 sul giornale del 01 luglio 2016 - 1308 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Francesco Gambini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ayIc