Amati sull'approvazione del Ddl sul negazionismo: "Finalmente approvata la norma"

silvana amati 1' di lettura 09/06/2016 - "Con l'approvazione definitiva del Ddl sul negazionismo il Parlamento ha finalmente introdotto sanzioni verso chi nega o minimizza accertati crimini di genocidio. Un atto fondamentale per contrastare concretamente atti che continuano a ispirate, sollecitare e incoraggiare gruppi razzisti, xenofobi e antisemiti, perché nella nostra società non sono venute meno le condizioni di allarme sociale che in passato hanno generato orrori".

Lo afferma la senatrice Pd Silvana Amati, prima firmataria del Ddl in materia di contrasto e repressione dei crimini di genocidio, crimini contro l'umanità e crimini di guerra.

"Una grande soddisfazione per un risultato raggiunto attraverso un lavoro lungo e complesso, iniziato già nel corso della precedente legislatura. Il negazionismo è un abuso di diritto che, come ha chiarito più volte la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo, in nessun modo può essere protetto dalla libertà d'espressione. La norma approvata trasmette un messaggio chiaro, che rispetta il significato che riveste la Shoah nella nostra società, affinché simili eventi non possano mai più accadere".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-06-2016 alle 11:09 sul giornale del 10 giugno 2016 - 1121 letture

In questo articolo si parla di silvana amati, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/axVG





logoEV
logoEV