counter

Il Consiglio regionale apre le porte di Palazzo delle Marche ai figli dei propri dipendenti

1' di lettura 26/05/2016 - Far conoscere ai bambini dove e come i genitori trascorrono il tempo quando sono lontani da casa. E' l'obiettivo di “Bimbi in ufficio con mamma e papà”, l'iniziativa promossa da “Corriere della Sera/Corriere Economia” in collaborazione con “La Stampa” alla quale quest'anno ha scelto di aderire anche il Consiglio regionale aprendo le porte di Palazzo delle Marche alle famiglie e ai figli dei propri dipendenti.

Accompagnati dalla vicepresidente Marzia Malaigia, i piccoli ospiti hanno visitato gli uffici del Consiglio e gli studi della Web tv dell'Assemblea legislativa. “Abbiamo voluto offrire ai bambini - spiega la vicepresidente dell'Assemblea legislativa, Marzia Malaigia - la possibilità di conoscere il luogo in cui lavorano i propri genitori e condividere con loro un giorno speciale”.

E ancora: “Non è mai troppo presto per avvicinare i più piccoli al mondo del lavoro e delle istituzioni. L'iniziativa di oggi è un modo per dare una percezione differente ai bambini di quello che può risultare un luogo freddo e inaccessibile. Quello che intendiamo tramettere all'esterno è un'idea diversa dell'Istituzione che si interessa di tutti i cittadini promuovendo anche queste piccole iniziative formative”.

All'iniziativa “Bimbi in ufficio con mamma e papà”, giunta alla ventiduesima edizione, aderiscono ogni anno numerose aziende pubbliche e private, studi professionali, industrie e associazioni di tutto il territorio nazionale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2016 alle 18:30 sul giornale del 27 maggio 2016 - 664 letture

In questo articolo si parla di attualità, marche, Assemblea legislativa delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/axoj





logoEV
logoEV