counter

Ancona: aggressioni e rapine, ubriaco semina il panico al Piano San Lazzaro

Polizia generico 2' di lettura 23/05/2016 - Esce di prigione ma le sue intenzioni non migliorano. Arrestato alcuni cinque giorni fa dagli agenti delle Volanti per resistenza a Pubblico Ufficiale, un 25enne nigeriano ha deciso di passare la domenica pomeriggio in piazza Ugo Bassi, cercando di scrutare le sue potenziali vittime.

Ad un certo punto si sarebbe infatti avvicinato a due donne, iniziando a gridare contro di loro e tentando di raggiungerle mentre si allontanavano. Durante l’inseguimento sarebbe però incappato in un 37enne suo connazionale, al quale avrebbe iniziato a chiedere insistentemente del denaro che gli sarebbe servito per continuare a bere. Il 25enne si sarebbe trovato infatti in un evidente stato di ebbrezza, che lo avrebbe portato addirittura a minacciare il 37enne con il collo di una bottiglia di birra, dopo averla rotta in un gesto di rabbia contro il marciapiede. Il più anziano avrebbe quindi cercato di calmare l’aggressore prima di chiamare il 113, ma in quel momento il più giovane gli avrebbe strappato una collanina che aveva al collo per darsi quindi alla fuga.

Con l’allerta alla Sala Operativa, gli equipaggi della Squadra Volanti hanno raggiunto la vittima e raccolto tutte le informazioni utili a rintracciare il rapinatore, arrivando così a bloccarlo in via Torresi mentre, camminando a passi incerti, tentava di nascondersi tra le auto in sosta. Bloccato, l’uomo ha aggredito di nuovo i poliziotti, minacciandoli di non avvicinarsi e sferzando in aria calci e pugni. Dopo averlo riportato alla calma, aver recuperato la collana d’oro rubata attorcigliata al suo polso destro e averlo accompagnato in Questura, il malvivente è stato arrestato per rapina aggravata, resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni personali e minaccia.


   

di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 23-05-2016 alle 12:54 sul giornale del 24 maggio 2016 - 980 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, rapina, arresto, fuga, Volanti della Questura di Ancona, aggressione donne, articolo, Enrico Fede

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/axea





logoEV
logoEV