counter

Sant'Angelo in Vado: Accecato dalla gelosia dà fuoco alla casa dell'amante

Sant'Angelo in Vado: Accecato dalla gelosia dà fuoco alla casa dell'amante 2' di lettura 09/05/2016 - Nella notte tra il 6 ed il 7 maggio 2016 i vigili del fuoco del distaccamento di Urbino sono intervenuti nel centro di Sant'Angelo in Vado in via Mancini per domare un violento incendio che si era sviluppato all’interno di una abitazione.

Il denso fumo e le fiamme che si sviluppavano non hanno impedito ai Vigili del Fuoco di entrare nell’edificio con bombole di aria compressa sulle spalle e maschere e di domare le fiamme che altrimenti avrebbero potuto propagarsi anche agli stabili adiacenti. La violenza del fuoco ha danneggiato il solaio del primo piano che è parzialmente crollato, lo stabile è stato dichiarato inagibile.

Fondamentale per determinare la cause dell'incendio è stata la presenza sul posto dei carabinieri della locale stazione, i militari infatti hanno notato la presenza di un ragazzo in fondo alla via intento ad osservare le fiamme, alla richiesta di identificazione è risultato essere un pastore venticinquenne residente a Urbania, ma originario di Nuoro. Nel frattempo è giunta sul posto anche una ragazza, la proprietaria di casa, una cittadina polacca di 27 anni che ha riconosciuto l'uomo ed ha iniziato ad accusarlo. Perquisito dai carabinieri è risultato essere in possesso di un accendino a fiamma lunga.

A questo punto è stato facile ricostruire la dinamica, i due erano amanti e lui aveva agito accecato dalla gelosia convinto di essere stato tradito. Già dal pomeriggio aveva minacciato di dar fuoco alla casa della ragazza e in preda all'ira l'aveva pure colpita con un pungo, gesto che l'aveva indotta a cercare riparo in casa di un'amica. Proprio mentre lei si trovava fuori dalla propria abitazione il ragazzo ha portato a termine il suo piano.

Il giovane è stato arrestato in flagranza di reato con l'accusa di incendio doloso ed è in carcere a Villa Fastiggi.








Questo è un articolo pubblicato il 09-05-2016 alle 01:52 sul giornale del 09 maggio 2016 - 1227 letture

In questo articolo si parla di cronaca, urbania, sant'angelo in vado, gelosia, incendio doloso, articolo, antonio mancino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/awHS





logoEV
logoEV