counter

Devono scontare i domiciliari: i tre della "banda dell'abbraccio" avvistati in diverse località della regione

1' di lettura 06/05/2016 - A seguito delle fotografie della "banda dell'abbraccio" pubblicate qui, i carabinieri riferiscono che sono giunte diverse segnalazioni da varie località marchigiane e invitano i cittadini ad essere cauti.

I tre, al termine del giudizio di convalida dopo l'arresto avvenuto a Mondolfo, dovevano raggiungere la casa di un loro parente a San Casciano Val Di Pesa (Firenze) per scontare gli arresti domiciliari in attesa del processo. Tuttavia non sono mai giunti a destinazione. Nel frattempo - spiegano i carabinieri - numerosi sono stati i riconoscimenti, ottenuti grazie alla pubblicazione delle foto, in diverse località delle province di Pesaro Urbino e Ancona (Chiaravalle, Genga, Saltara, Marotta, Montecchio etc). E' molto probabile che la banda sia ancora in giro e che possa commettere altri "abbracci fatali" per sfilare gioielli a ignari passanti.








Questo è un articolo pubblicato il 06-05-2016 alle 12:30 sul giornale del 07 maggio 2016 - 1414 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, arresto, articolo, Francesco Gambini, banda dell'abbraccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/awC8