counter

Osimo: ruba pc per videochiamare la figlia all'estero. Denunciato dalla polizia

furto computer 1' di lettura 01/05/2016 - La polizia di Osimo ha denunciato un uomo che ha rubato un pc allo scopo di mettersi in contatto con la figlia, che vive all'estero, via Skype. Gli agenti diretti dal vicequestore aggiunto Mariella Pangrazi, servendosi delle spycam pubbliche installate in centro, individuando l'uomo allontanatosi dagli uffici di un'agenzia assicurativa, con il il pc nascosto sotto la felpa.

Il ladro, A.F., un 39enne di origini calabresi residente in città e con precedenti specifici, è stato denunciato per furto aggravato. L'improvvisato ladro informatico ha cercato di giustificare il suo gesto con la sua difficile situazione economica e con la concomitante indisponibilità di un cellulare. Il Pc è stato restituito al legittimo proprietario mentre il vice questore aggiunto Pangrazi ha disposto per il calabrese il foglio di via obbligatorio dalla città .






Questo è un articolo pubblicato il 01-05-2016 alle 15:32 sul giornale del 02 maggio 2016 - 1068 letture

In questo articolo si parla di cronaca, osimo, vivere osimo, roberto rinaldi, furto computer, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/awrK





logoEV
logoEV