counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Fano: scritte contro l'Olocausto in centro

1' di lettura
1001

Ignoti hanno scritto una frase oltraggiosa su un muro del centro storico, a pochi passi dal Municipio. Dura la replica del sindaco Seri.

"L'olocausto è una truffa" e il simbolo del dollaro. Questa la frase lasciata da vandali nel corso della notte e trovata venerdì mattina in via Nolfi. Immediata la replica del primo cittadino fanese, Massimo Seri, che condanna duramente il gesto: "E' un'offesa alla comunità perché lesiva dei valori di antifascismo su cui si fonda la nostra democrazia - ha dichiarato alla stampa". La frase è stata subito cancellata su disposizione dello stesso Seri: "episodi come questo, come accaduto recentemente ad Ancona con la svastica apparsa sul monumento ai caduti alla vigilia della ricorrenza della “Liberazione” sono atti gravi, sfregi inaccettabili alla nostra memoria”





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2016 alle 15:01 sul giornale del 30 aprile 2016 - 1001 letture