counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Pesaro: da muratore a ladro, arrestato il rapinatore di banche

1' di lettura
842

E' stato arrestato dai carabinieri il rapinatore di banche. L'uomo, un insospettabile, è stato individuato grazie alle immagini riprese dalle telecamere di sicurezza. Si tratta di un 38enne residente a Misano Adriatico.

Aveva perso il lavoro come operaio in un'impresa edile, così G. D. B., 38 anni, di Misano Adriatico, ha deciso di cambiare mestiere e di diventare un ladro. L'uomo si è reso autore di due rapine avvenute alla filiale di Gabicce Mare della Cassa di risparmio di Ravenna e alla filiale di Gradara della locale Bcc. Le rapine avvenute rispettivamente il 13 gennaio e il 14 marzo scorso, hanno messo in tasca del malvivente circa 13mila euro, denaro che i carabinieri non hanno rinvenuto e che il 38enne ha detto di aver utilizzato per pagare dei debiti.

I carabinieri di Gabicce, insieme ai colleghi del Nucleo Radiomobile di Pesaro, sono riusciti a rintracciarlo grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza che hanno ripreso il numero di targa dell'auto usata per le rapine. Vettura che era intestata ad un membro della famiglia dell'uomo.

La successiva perquisizione dei militari ha consentito di rinvenire a casa dell'uomo i giubbini e le scarpe usate durate le rapine. Il 38enne, incensurato, ha ottenuto gli arresti domiciliari.



Questo è un articolo pubblicato il 28-04-2016 alle 15:22 sul giornale del 29 aprile 2016 - 842 letture