counter

Ancona: sorvegliato speciale trovato in casa con 3 etti di hashish aggredisce i Carabinieri

1' di lettura 08/03/2016 - Trovato in casa con circa 300 g di hashish. A finire di nuovo nei guai, nel tardo pomeriggio di lunedì 7 marzo è stato il 40enne anconetano, già noto alle forze dell’ordine, ed in regime di sorveglianza speciale.

Nel corso di un servizio di prevenzione effettuato nel territorio, il personale della stazione Carabinieri di Collemarino lo ha tratto in arresto in seguito alla scoperta. La sostanza è stata rinvenuta nascosta in una scatola, tra vari cd, all’interno della sua abitazione a seguito di una perquisizione domiciliare. Quando i militari si sono presentati presso l’abitazione, l’uomo, credendo che la visita si sarebbe limitata a verificare soltanto la sua presenza in casa, non appena avuta la notizia che invece erano lì per una perquisizione domiciliare, ha opposto resistenza arrivando ad aggredire il personale intervenuto.

Al termine della colluttazione che lo ha visto venire bloccato dagli uomini dell’Arma, è stato possibile procedere con l’ausilio dell’unità cinofila della Guardia di Finanza di Ancona. O. P. è quindi finito a Montacuto.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 08-03-2016 alle 19:09 sul giornale del 09 marzo 2016 - 1490 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Enrico Fede

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/auCg





logoEV
logoEV