counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Credito alle imprese, Lega Nord: 'Serve nuova operatività dei Confidi e garanzie più consistenti'

1' di lettura
1108

Lega Nord

Con il recente accordo con il FEI (FONDO Europeo per gli Investimenti) la Società di garanzia Marche amplia la sua sfera di operatività ed è sicuramente positivo, ma, secondo il Gruppo della Lega Nord Marche, i toni trionfalistici dell'Assessore Bora, non servono se non si vanno ad analizzare i risultati, l’operatività e l'efficacia degli interventi precedenti.

Siamo sicuramente favorevoli al Confidi Unico Regionale, ma, a nostro giudizio, devono essere osservate alcune condizioni:
1) Il sistema di servizio di garanzia deve adattarsi alla situazione del credito che è mutata da tempo mentre ancora si agisce quasi come 15 anni fa;
2) L’offerta della Garanzia dei Confidi, specie in presenza di risorse pubbliche, deve essere decisiva nella concessione dei finanziamenti e i Confidi devono essere considerarsi “controparte” del sistema bancario;
3) Per aumentare la forza contrattuale le garanzie e/o le controgaranzie si devono poter spingere fino a sostenere il 100% la richiesta di finanziamento;
4) I costi di accesso alla Garanzia sono troppo elevati e devono essere convenzionati con la Regione.
Insieme al Confidi Unico Regionale la Lega Nord chiede quindi all'Assessore Bora un nuovo modello di intervento che risulti più efficace dell’attuale affinchè le Piccole e Medie Imprese marchigiane possano, in questo periodo di profonda crisi, vedere garantita la loro esistenza e soprattutto affrontare quello sviluppo indispensabile per la loro crescita.


Lega Nord Marche: il gruppo consiliare
Sandro Zaffiri, Marzia Malaigia, Luigi Zura Puntaroni



Lega Nord

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-02-2016 alle 17:02 sul giornale del 26 febbraio 2016 - 1108 letture