counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Esenzione del ticket per cure conseguenti la violenza domestica, l'impegno del Consiglio regionale

1' di lettura
1451

Violenza sulle donne

Esenzione del Ticket per chi ha subito violenza domestica. Questo l'impegno che è chiesto alla Giunta regionale con la mozione approvata martedi dal Consiglio regionale.

Presentata dai Consiglieri regionali Romina Pergolesi, Gianni Maggi e Piergiorgio Fabbri, Movimento 5 Stelle e Sandro Bisonni, Gruppo Misto, l'atto intende eliminare l'applicazione del ticket per le prestazioni sanitarie successive ad attivi di violenza domestica e sessuale.

"L a violenza tra le mura di casa è un fenomeno molto diffuso - ha detto la Pergolesi, prima firmataria della mozione - che riguarda ogni forma di abuso psicologico, fisico, sessuale e le varie forme di comportamenti coercitivi esercitati per controllare emotivamente una persona può portare gravi conseguenze nella vita psichica delle donne, degli uomini e dei bambini che la subiscono e la Regione deve essere vicina alle vittime in modo concreto e non solo formale, con il suo pieno e giusto sostegno.”

Con l'approvazione di questa mozione la Regione si dovrà impegnare per improntare azioni incisive e concrete a sostegno delle vittime di violenza domestica e di genere, garantendo la gratuità di tutte le prestazioni sanitarie, non solo al momento dell’ingresso in pronto soccorso, ma anche quelle legate a tutto il percorso successivo, di sostegno e di cura, conseguente alle violenze subite."



Violenza sulle donne

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-02-2016 alle 15:18 sul giornale del 24 febbraio 2016 - 1451 letture