counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Coldiretti: con +3,5 gradi a febbraio continua la primavera anticipata nelle Marche

1' di lettura
764

fiori primavera

Continua la primavera anticipata nelle Marche con temperature medie a febbraio di 3,5 gradi superiori rispetto al normale andamento stagionale, secondo un’analisi Coldiretti su dati Assam Marche.

I primi venti giorni del mese hanno fatto segnare una media di 9 gradi, dopo un gennaio in cui la colonnina di mercurio aveva “viaggiato” sui 6,7 gradi, per un un inverno che, in pratica, non è mai arrivato. Il risultato è che ci sono primule, viole e margherite nei prati mentre nelle campagne sono fioriti mandorli, albicocchi e tutte le piante da frutto si sono “risvegliate” in forte anticipo rispetto all’arrivo della primavera. Ma le anomalie climatiche si riflettono anche sulle tavole.

Negli orti broccoli, cavolfiori e cime di rapa tardive sono diventate precoci e l’inverno pazzo ha fatto accelerare in generale la maturazione di tutte le primizie. Con questa finta primavera è così possibile trovare una grande varietà di offerta Made in Italy a prezzi particolarmente convenienti, considerata la stagione, per effetto dell’accavallamento nella maturazione delle diverse varietà di ortaggi provocato dal clima. E’ tuttavia importante verificare sempre l’origine nazionale in etichetta che, ricorda la Coldiretti, è obbligatoria per la frutta e verdura e privilegiare gli acquisti direttamente dagli agricoltori nelle aziende o nei mercati di campagna Amica dove i prodotti sono anche più freschi e durano di più.



fiori primavera

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2016 alle 17:42 sul giornale del 22 febbraio 2016 - 764 letture