counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

La Giunta regionale aderisce alla Campagna 'M'illumino di Meno'

1' di lettura
789

m'illumino di meno

L’Assessorato all’Ambiente, all’Energia e ai Trasporti ha aderito all’iniziativa M’illumino di Meno 2016 promossa dal programma radiofonico Caterpillar di Radio 2, consapevole dell’importanza di azioni dimostrative nell’affermazione di stili di vita sostenibili orientati a ridurre i consumi di energia, le emissioni di gas effetto serra e di inquinanti in atmosfera.

“A tal fine – informa l’assessore Angelo Sciapichetti - invitiamo tutti i dipendenti della Giunta regionale allo spegnimento delle luci per dieci minuti nella giornata di domani 19 febbraio 2016 e all’utilizzo di forme di mobilità sostenibile negli spostamenti casa-lavoro. Si tratta di un gesto simbolico che testimonia però come cambiando tutti noi piccoli dettagli del nostro stile di vita quotidiano, si possono trarre grandi vantaggi collettivi”.

Ecco il decalogo di M’illumino di meno: a casa e sul lavoro spegnere le luci quando non servono e usare lampade a risparmio energetico; non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici domestici; controllare la temperatura della propria abitazione, impostando d’estate la temperatura dei condizionatori non oltre sei gradi in meno rispetto alla temperatura esterna; cambiare l’aria in casa in tempi rapidi con finestre spalancate; evitare spifferi agli infissi, togliere le tende da davanti i termosifoni, inserendo apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i caloriferi; sbrinare frequentemente il frigorifero; spegnere forno e fornelli qualche minuto prima del termine della cottura dei cibi; verificare la temperatura dell’acqua: è inutile tenere il termostato del boiler oltre i 60 gradi; utilizzare l’automobile il meno possibile; fare attenzione alla pressione degli pneumatici, oltre alla sicurezza fa bene anche all’ambiente.



m'illumino di meno

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2016 alle 16:42 sul giornale del 19 febbraio 2016 - 789 letture