counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancona: auto in fiamme a Largo Sarnano, l'autore pizzicato con la tanica di benzina in mano

1' di lettura
1473

Carabinieri

Fiamme ad illuminare la notte di largo Sarnano. Provenivano dal paraurti posteriore di una Mitsubishi Colt parcheggiata. A notarle è stata una pattuglia del comando stazione Carabinieri di Ancona, impegnata in un servizio di prevenzione.

I militari hanno subito provvedevano a spegnere il principio di incendio, constatando che l’intero veicolo era cosparso di benzina. Mentre si adoperavano a mettere in sicurezza l’autovettura, uno di loro ha notato la presenza di un uomo nascosto dietro la colonnina del self service dell’adiacente distributore di servizio. L’uomo è stato fermato e trovato con una tanica di benzina sprovvista del tappo, con la quale - ha riferito - avrebbe dovuto rabboccare il serbatoio della propria autovettura parcheggiata in via Scrima.

È stato identificato come il 50enne M.E., già noto per i diversi trascorsi giudiziari. Il tappo della tanica, da controlli più accurati, è stato rinvenuto accanto all’autovettura cosparsa di benzina. M.E. è stato quindi denunciato a piede libero per danneggiamento seguito da incendio, un reato che in Italia non prevede l’arresto in flagranza.



Carabinieri

Questo è un articolo pubblicato il 16-02-2016 alle 15:37 sul giornale del 17 febbraio 2016 - 1473 letture