counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Terapia occupazionale: 200 mila euro per promuovere interventi di inclusione sociale attraverso la tutela del territorio

1' di lettura
614

soldi

La Regione Marche e il Consorzio di bonifica regionale ripetono la positiva esperienza di terapia occupazionale rivolta alle persone con problemi di dipendenze patologiche portata a termine lo scorso anno con sette progetti che hanno coinvolto 75 persone delle cinque province, impegnate in lavori di bonifica di laghi e dighe, in opere di manutenzione dei fossi agricoli e stradali, stazioni di pompaggio, piste ciclabili extraurbane.

La formula si ripeterà anche nel 2016 con un finanziamento di 200 mila euro della Regione, grazie a una delibera approvata nel corso dell’ultima riunione dell’esecutivo di palazzo Raffaello. Le attività saranno coordinate dal Consorzio di bonifica delle Marche e dagli enti accreditati dalla Regione nel settore delle dipendenze, in collaborazione con l’Asur (Dipartimento Dipendenze Patologiche) e con i Comuni eventualmente coinvolti. I progetti ergoterapici, che potranno essere presentati dagli enti accreditati, prevedranno borse lavoro del valore di circa 400 euro al mese, oltre a un training formativo per le persone coinvolte, che saranno affiancate da un tutor.

I programmi di trattamento ergoterapici per gli ospiti delle strutture residenziali e semiresidenziali, fondate su borse lavoro e l’assistenza di un tutor, mostrano un’efficacia ampiamente riconosciuta. Tale efficacia risulta ancora più rilevante attraverso attività a contatto con la natura che consentano di valorizzazione del paesaggio.



soldi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2016 alle 17:29 sul giornale del 11 febbraio 2016 - 614 letture