counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Jesi: giovane ubriaco prende a calci l'auto dei carabinieri e li aggredisce, arrestato

1' di lettura
1755

carabinieri di notte

Carnevale movimentato per un giovane jesino che martedì sera si è presentato all'ingresso della discoteca Noir già ubriaco.

Per questo gli era stato vietato l'ingresso nel locale. Ma non è finita lì perché il giovane non ne ha voluto sapere di andarsene, tanto che verso le 3 è stato necessario l'intervento delle forze dell'ordine.

Alla vista dei carabinieri che hanno cercato di farlo ragionare, L.F. ha sferrato un calcio all'autovettura di servizio, infrangendo lo specchietto retrovisore. Poi ha tentato di scappare.

Immediatamente raggiunto dai carabinieri si è ribellato con violenza, provocando anche lesioni guaribili in 4 giorni.

È stato quindi arrestato, L.F. di 21 anni, per resistenza, violenza, lesioni, danneggiamento dell'autovettura di servizio.

Mercoledì mattina l'arrestato ha patteggiato 8 mesi di reclusione davanti al Tribunale di Ancona con la sospensione della pena, ma con l'obbligo di risarcire il danno arrecato all'auto di servizio.



carabinieri di notte

Questo è un articolo pubblicato il 10-02-2016 alle 21:12 sul giornale del 11 febbraio 2016 - 1755 letture