counter

Jesi: aggredisce la moglie e la minaccia con l'accetta, i carabinieri pongono fine all'incubo di una donna romena

2' di lettura 28/01/2016 - Ancora un episodio di maltrattamenti in famiglia, dopo quelli commessi dal 21enne marocchino ai danni del padre disabile.

Questa volta a farne le spese una donna romena di 52 anni, da tempo domiciliata a Jesi.

Autore dei maltrattamenti il marito, V.H. di anni 40.

Le violenze sono iniziate 3 mesi fa: dopo aver bevuto l'uomo la maltrattava.

Mercoledì sera verso le 22 l’ennesimo episodio di violenza gratuita dell’uomo, che non ha esitato a prenderla a pugni, minacciandola di morte con un’accetta.

I militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia dei Carabinieri di Jesi sono intervenuti dopo la segnalazione e all’arrivo presso l’abitazione, hanno trovato la donna in preda ad una crisi di pianto e con il labbro e guancia destra visibilmente gonfi in seguito alle percosse ricevute dal marito.

L’uomo, in stato di manifesta ubriachezza, è stato quindi condotto in caserma per gli approfondimenti del caso.

Durante gli accertamenti, svolti dal comandante della Stazione, Luogotenente Fiorello ROSSI, che si è occupato materialmente del caso, la donna ha raccontato una sequela di maltrattamenti sia verbali che fisici, che si protraggono oramai da diversi anni.

Non solo, l’uomo già in passato era stato allontanato dalla casa familiare con un provvedimento giudiziario, ma da un anno era tornato a casa ed erano continuati gli stessi comportamenti violenti nei confronti della moglie.

V.H. non ha risparmiato la moglie neppure dopo essere stato fermato ed ha continuato a minacciarla di morte. I carabinieri lo hanno quindi arrestato per maltrattamenti in famiglia e trattenuto nelle camere di sicurezza del comando, in attesa del rito direttissimo, così come disposto dal PM di turno.

L’accetta, rinvenuta dai militari intervenuti, quale corpo di reato utilizzata per le minacce di morte, è stata sequestrata.


   

di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 28-01-2016 alle 09:06 sul giornale del 29 gennaio 2016 - 1028 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, maltrattamenti, minaccia, accetta, moglie, cristina carnevali, articolo, romeno arrestato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/as1x





logoEV
logoEV