counter

Camerata Picena: bancarotta fraudolenta, arrestato imprenditore recidivo

Guardia di finanza generico 1' di lettura 22/01/2016 - Era stato condannato ai Servizi sociali per bancarotta fraudolenta. Ma è ricaduto nel vizio M.B., imprenditore 44enne di Camerata Picena.

Dopo aver provocato il fallimento di una società di logistica di Ancona, secondo gli investigatori del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza dorica, avrebbe reiterato il reato con altre tre società simili, a capo delle quali lui stesso avrebbe inserito degli insospettabili prestanome nullatenenti. In questo modo, in seguito ad ogni fallimento, la responsabilità sarebbe ricaduta sui malcapitati.

Sabato scorso è finito in manette e dovrà scontare tre anni e sei mesi di reclusione presso il carcere di Montacuto per bancarotta fraudolenta patrimoniale e documentale.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 22-01-2016 alle 13:23 sul giornale del 23 gennaio 2016 - 1751 letture

In questo articolo si parla di cronaca, guardia di finanza, camerata picena, bancarotta fraudolenta, articolo, Enrico Fede

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/asNd





logoEV
logoEV