counter

Ancona: inseguimento in via Pesaro, nei guai tre scassinatori

inseguimento, polizia generico 2' di lettura 19/01/2016 - Inseguimento per le strade tra Piano San Lazzaro e Posatora. Lunedì pomeriggio, verso le 18.00, un’auto di grossa cilindrata sfreccia per via Pesaro sorpassando gli automobilisti fermi al semaforo. Poi, adocchiando una Volante, cerca di confondersi tra le altre vetture.

Ma la mossa azzardata attira gli agenti, che intercettano e fermano il mezzo. A bordo, tre soggetti: un 33enne siciliano residente in provincia e proprietario della fuoriserie e due magrebini – un 32enne e un 38enne residenti nel capoluogo - che hanno in comune numerose condanne per reati contro il patrimonio e spaccio di sostanze stupefacenti.

Durante la fase di identificazione i tre hanno mostrato un atteggiamento alquanto nervoso, cercando di dare risposte evasive e sbrigative ai poliziotti. Di fronte alla richiesta di aprire il porta bagagli, l’italiano, ha cominciato a mostrare insofferenza, tentennando nell’aprire lo sportellone. E infatti all’interno, al posto della ruota di scorta, vi erano un piede di porco, un martello con punta in metallo rompi vetro, un cacciavite a lama piatto, due trapani a batteria con relative punte, un frullino metal inox e un cacciavite a lama piatta con asta piegata. A lato vi era, poi, un beauty case da uomo di colore arancione. Una volta aperto, tra uno spazzolino da denti, un dopobarba e una saponetta, vi erano tre paia di guanti da lavoro, una prolunga per cacciavite, una punta a tazza per frullino e un piccolo martello.

Interrogati sul motivo del possesso di quegli strumenti, i tre non sono riusciti a dare delle spiegazioni plausibili, anche perché nessuno di loro svolge un’attività di carpentiere o muratore. Accompagnati in Questura sono quindi stati denunciati per possesso ingiustificato di arnesi da scasso.


   

di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2016 alle 14:51 sul giornale del 20 gennaio 2016 - 1509 letture

In questo articolo si parla di cronaca, inseguimento, auto di lusso, Volanti della Questura di Ancona, Enrico Fede, scassinatori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/asFs





logoEV
logoEV