counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Busilacchi incontra i vertici Anac, Cantone e Corradino: ok a collaborazione su anticorruzione

1' di lettura
819

"Un incontro molto cordiale e interessante, in cui ho avuto la possibilità di conoscere il Presidente Cantone e gettare le basi per una sempre più stretta collaborazione tra l'Autorità nazionale anti corruzione (ANAC) e la Regione Marche".

Così Gianluca Busilacchi, capogruppo del PD in Consiglio regionale ed estensore della legge 12/2012 che ha istituito la Stazione Unica Appaltante delle Marche (Suam), all'uscita da un incontro riservato svoltosi questa mattina alla sede nazionale dell'ANAC.

"Ho visto un vero interesse da parte dell'ANAC – riferisce Busilacchi – a conoscere la storia che ha portato all'operatività della Suam, dal 2012 ad oggi e devo dire che sono davvero contento per questo riconoscimento nazionale dei risultati ottenuti, specie per le gare che verranno attivate nei prossimi mesi, tra cui quella di oltre 180 milioni di euro relativa alla spesa farmaceutica”.

In particolare, durante l'incontro Busilacchi ha approfondito diversi aspetti tecnici con il consigliere Anac Michele Corradino, che ha assicurato al capogruppo PD l'interesse per un intensificarsi dei rapporti diretti tra Anac nazionale e Suam marchigiana visti i risultati finora conseguiti.

"Ho chiesto all'Anac – conclude Busilacchi – la possibilità di una diretta collaborazione per quanto riguarda le funzioni di vigilanza anti corruzione, anche perché la Suam è anche sezione regionale dell'Anac stessa. C'è una disponibilità ad una iniziativa congiunta nella regione Marche, sono davvero molto soddisfatto di questo incontro".




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-01-2016 alle 17:02 sul giornale del 09 gennaio 2016 - 819 letture